Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:06
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’FBI ha perquisito la casa dell’ex capo della campagna elettorale di Donald Trump

Immagine di copertina
Credit: Reuters

Paul Manafort è sotto indagine da parte del Comitato di Intelligence del Senato degli Stati Uniti nell'inchiesta sul cosiddetto Russiagate

A fine luglio, alcuni agenti dell’Fbi hanno sequestrato documenti fiscali, registri finanziari e altri materiali dalla casa di Paul Manafort, ex responsabile della campagna del presidente Donald Trump.

A rivelare la perquisizione è stato il quotidiano statunitense, Washington Post.

Il portavoce di Manafort, Jason Maloni, ha confermato che l’agenzia federale ha eseguito un ordine di perquisizione in una delle abitazioni di Manafort, situata in Virginia, nella città di Alexandria, sulla costa est degli Stati Uniti, non lontano dalla capitale Washington.

“Manafort ha collaborato con le forze dell’ordine e con gli inquirenti e lo ha fatto anche questa volta”, ha detto Maloni.

I fatti sono avvenuti il 26 luglio, il giorno successivo ad un incontro fra Manafort e membri dello staff del Comitato di Intelligence del Senato degli Stati Uniti che indaga sul caso Russiagate.

Il senatore democratico Richard Blumenthal ha detto che il raid è “altamente significativo”. “Si tratta di un tipico atto investigativo quando si ha a che fare con sospettati poco affidabili e poco collaborativi”, ha aggiunto Blumenthal.

Ad agosto 2016 Manafort si era dimesso dalla carica di capo della campagna elettorale di Donald Trump dopo essere finito al centro delle polemiche per il suo lavoro per il partito filorusso dell’ex presidente ucraino, Viktor Yanukovych, per il quale era stato accusato di aver ricevuto quasi 13 milioni di dollari.

https://www.tpi.it/esteri/grand-jury-russiagate-mueller/

Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"