Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Per la prima volta dichiarato allarme rosso per lo smog a Pechino

Immagine di copertina

La Cina sta affrontando da giorni il problema del massiccio grado di inquinamento che ora ha superato di 10 volte i livelli considerati tollerabili

Nella mattina di lunedì 7 dicembre, la capitale cinese Pechino ha lanciato per la prima volta nella storia l’allarme rosso per l’inquinamento e ha ordinato la chiusura delle scuole.

Le autorità prevedono che i livelli di polveri sottili rimarranno estremamente alti per almeno tre giorni. Per questo l’allarme e le misure che verranno attuate per ridurre lo smog e abbassare al minimo i rischi per la popolazione dureranno dalle 7 di martedì 8 dicembre alle 12 di giovedì 10 dicembre. 

Nella giornata di lunedì, i servizi di monitoraggio dell’inquinamento della città hanno registrato un livello di smog dieci volte superiore a quello considerato tollerabile dall’Organizzazione mondiale della sanità.

Secondo i dati raccolti, infatti, la concentrazione di polveri sottili era pari a 256 microgrammi al metro cubo, ben al di sopra dei 25 microgrammi giudicati sopportabili dall’organismo umano senza conseguenze.

Gli attivisti ambientali hanno denunciato il fatto che il governo avrebbe sottaciuto il picco massimo di 1.400 microgrammi raggiunto a novembre nella città nordorientale cinese di Shenyang.

Il network locale Cctv ha riportato che nel weekend di sabato 5 e domenica 6 dicembre, la visibilità a Pechino era ridotta a 200 metri di distanza a causa della nuvola di smog che sta avvolgendo la città. 

Il primo dicembre, il governo aveva già attuato le prime misure per abbassare i livelli di smog, chiudendo le autostrade e consigliando alle scuole di limitare le attività all’aria aperta.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson