Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

È morto Paul Allen, il co-fondatore di Microsoft

Immagine di copertina
Bill Gates e Paul Allen nel 2013

Aveva 65 anni

Paul Allen, il co-fondatore di Microsoft insieme a Bill Gates, è morto all’età di 65 anni a Seattle, negli Stati Uniti.

A dare la notizia è stata la Vulcan, la società che gestisce le sue varie attività, anche quelle filantropiche.

L’informatico è deceduto per delle complicazioni legate alla malattia da cui soffriva da tempo, il linfoma non-Hodgkin’s, lo stesso tipo di cancro che aveva sconfitto nove anni fa.

All’inizio del mese di ottobre, Allen aveva dichiarato che il cancro per il quale è stato curato nel 2009 era tornato.

Paul Allen oltre alla passione per l’informatica era anche un appassionato di sport, possedeva le squadre dei Portland Trail Blazers e i Seattle Seahawks.

“Anche se per molti Paul Allen era un uomo della tecnologia e un filantropo, per noi era il nostro amato fratello e un amico eccezionale. Aveva sempre tempo per la sua famiglia e i suoi amici. In questo momento di dolore, siamo profondamente grati per le attenzioni che ci ha dimostrato ogni giorno” ha dichiarato la sorella Jody.

paul allen morto
Credit: Win McNamee/Getty Images

Paul Allen e Bill Gates

Paul Allen e Bill Gates si conobbero a scuola, all’istituto privato di Lakeside School a Seattle. Bill Gates era più piccolo di Allen di due anni. Età diverse, ma la stessa passione per i computer.

Più tardi Bill Gates si iscrisse all’università di Harvard, mentre Allen frequentò il college pubblico di Washington.

Microsoft

Dopo aver abbandonato gli studi, insieme fondarono nel 1975 la Micro-Soft.

La grande occasione di Microsoft arrivò però nel 1980, quando la società IBM decise di trasferirsi nei personal computer. E IBM chiese a Microsoft di fornire il sistema operativo.

La decisione spinse Microsoft sul trono della tecnologia e i due nativi di Seattle divennero miliardari. Entrambi successivamente si dedicarono alla filantropia.

Allen lasciò la Microsoft nel 1982, dopo la comparsa del cancro.

Secondo la classifica di Forbes, Paul Allen è la 51esima persona più ricca al mondo con circa 17,5 miliardi di dollari. La stessa rivista all’inizio della crisi finanziaria globale del 2008-2009 collocava Allen al dodicesimo posto con 16 miliardi di dollari.

paul allen morto

Ti potrebbe interessare
Esteri / Centrale nucleare di Zaporizhzhia, Putin firma il decreto: “È di proprietà russa”
Esteri / La grande fuga dalla Russia di Putin: “Non moriremo per Vlad il matto”
Esteri / Cremlino: “Gli Stati Uniti sono coinvolti direttamente nel conflitto, situazione estremamente pericolosa”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Centrale nucleare di Zaporizhzhia, Putin firma il decreto: “È di proprietà russa”
Esteri / La grande fuga dalla Russia di Putin: “Non moriremo per Vlad il matto”
Esteri / Cremlino: “Gli Stati Uniti sono coinvolti direttamente nel conflitto, situazione estremamente pericolosa”
Esteri / La Slovenia legalizza matrimonio ed adozione per le coppie omosessuali
Esteri / Approvato nuovo pacchetto di sanzioni Ue alla Russia, incluso price cap al petrolio
Esteri / Gas dalla Russia all’Italia: ripresi i flussi attraverso l’Austria
Esteri / La gaffe del generale russo: per errore svela sulla mappa l’avanzata della controffensiva ucraina
Esteri / Von Der Leyen: “Pronti a discutere un tetto al prezzo del gas utilizzato per generare elettricità”
Esteri / Guerra in Ucraina, camera delle torture a Pisky-Radkivski: rinvenuti denti d’oro. Le foto shock
Esteri / Corea del Sud, esercitazioni con gli Usa: lanciati 4 missili sul Mar del Giappone. Uno si schianta al suolo