Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Patrigno fa prostituire la figlia 12enne in una stazione di servizio: “In cambio 5 euro e un pacchetto di sigarette”

Immagine di copertina
Foto da Pixabay

È successo in Germania. Secondo le indagini, la madre della ragazzina era a conoscenza di quanto accadeva

Un uomo tedesco di 49 anni è accusato di aver fatto prostituire la figlia 12enne della sua compagna in un autogrill della città tedesca di Schweinfurt, in Baviera. Il patrigno della ragazza, l’elettricista Thomas S., secondo quanto scrive il Sun chiedeva ai camionisti cinque euro in contanti e un pacchetto di sigarette Winston, in cambio di rapporti con lei. L’uomo avrebbe anche insistito per filmare quello che stava succedendo.

L’indagine della polizia è iniziata il 31 luglio 2020, quando un camionista ha avvertito i poliziotti che Thomas aveva offerto i servizi sessuali della minore ad altri tre camionisti nell’area di servizio. Subito dopo la soffiata, i poliziotti hanno catturato e arrestato Thomas, che era seduto in un’Audi con la ragazzina. Secondo quanto dichiarato da alcuni testimoni, tre giorni prima dell’arresto, la 12enne era stata abusata dal camionista rumeno Hartmut N., 50 anni. Thomas S. avrebbe filmato l’aggressione sul suo telefono, e le immagini sono state utilizzate per incriminare il camionista, che ora è in custodia e in attesa di processo.

Secondo quanto emerso finora dalle indagini, la madre della ragazza, la 39enne Brigitte K., era a conoscenza di ciò che stava accadendo e non si opponeva al comportamento violento del suo partner. Anche la donna è stata arrestata. Il padre biologico aveva lasciato che la mamma prendesse la custodia della minora e da allora pare si fosse disinteressato a lei. Thomas S. e Brigitte K. sono accusati di aver abusato sessualmente della 12enne e averle scattato foto e video per un periodo di due anni.

Leggi anche: Si suicida lanciandosi da un palazzo, ma colpisce e uccide una ragazza che stava passeggiando

Ti potrebbe interessare
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”
Esteri / Ucraina, al via i referendum nelle regioni occupate: "Gruppi armati costringono a votare"
Esteri / Il patriarca di Mosca Kirill esorta i fedeli ad arruolarsi: “Se muori sarai con Dio”
Cronaca / Ue, l’avvertimento di Von der Leyen: “Se l’Italia andrà in una situazione difficile abbiamo gli strumenti”
Esteri / Scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina, liberi oltre cento combattenti Azov
Esteri / I Paesi baltici chiudono le porte ai russi in fuga dall’arruolamento
Esteri / Discorso Putin, si riaffaccia l’incubo nucleare: i possibili obiettivi di Mosca
Esteri / Russia, proteste contro la mobilitazione: “Mosca arruola chi manifesta”. Il Cremlino: “Non è illegale”