Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

I soldati israeliani uccidono un sedicenne palestinese in Cisgiordania

Immagine di copertina

Il ragazzo avrebbe tentato di accoltellare un agente di frontiera israeliano, che ha risposto sparandogli

Gli agenti di frontiera israeliani hanno ucciso un ragazzo di 16 anni palestiniano accusato di aver tentato di accoltellare un soldato israeliano in Cisgiordania. L’incidente sarebbe il terzo nella zona in poche settimane. 

In Cisgiordania gli attacchi dei terroristi palestinesi sono iniziati dopo quelli di Gerusalemme, dove gli scontri con i cittadini e i soldati israeliani si sono intensificati negli ultimi due mesi. Nell’ultimo periodo 11 israeliani e 69 palestinesi sono morti negli assalti. Lunedì 2 novembre, dopo la morte del sedicenne, un altro palestinese armato di coltello avrebbe fedito diversi israeliani, tra cui una donna di 80 anni.

Nei giorni scorsi, tra gli altri, ha perso la vita anche una donna di 18 anni, che secondo le ricerche riportate dai media israeliani si sarebbe potuta risparmiare. I soldati le avrebbero sparato dopo che lei aveva mostrato loro un coltello, nella città cisgiordana di Hebron. 

Nell’ultima settimana le autorità palestinesi hanno deciso di tenere funerali ufficiali per i palestinesi morti per mano israeliana, in modo che le minoranze violente non approfittino del momento delle cerimonie per scatenare nuove violenze. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte