Covid ultime 24h
casi +20.709
deceduti +684
tamponi +207.143
terapie intensive -47

Giordania, padre della sposa positivo al Coronavirus contagia 76 invitati alle nozze

L'incredibile vicenda è stata persino oggetto di studio da parte dei ricercatori della Jordan University of Science and Technology

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 5 Giu. 2020 alle 17:05
1.2k
Immagine di copertina

Il padre della sposa è positivo al Coronavirus e contagia 76 invitati

Contagia 76 invitati al matrimonio della figlia: è quanto accaduto in Giordania a un padre di un sposa, che non sapeva di essere positivo al Coronavirus. L’uomo, inconsapevolmente, ha dato il via a un vero e proprio focolaio di Covid-19, che è diventato oggetto di studio da parte degli scienziati della Jordan University of Science and Technology, i quali pubblicheranno la loro ricerca sulla rivista Centers for Disease Control and Prevention Usa. Secondo quanto ricostruito, le nozze si sono celebrate in Giordania lo scorso 13 marzo e ha visto la partecipazione di 360 invitati, tra cui ovviamente il 58enne padre della sposa. Sia la cerimonia che il banchetto di nozze si sono svolti in un locale al coperto: una condizione che quindi potrebbe aver favorito il contagio.

In treno senza mascherina, insulti tra due passeggeri

Secondo la ricostruzione, l’uomo, arrivato pochi giorni prima della cerimonia dalla Spagna, due giorni prima del matrimonio ha accusato febbre e tosse, mentre il 15 marzo, dopo essersi recato al pronto soccorso ed essere stato sottoposto a tampone, ha scoperto di aver contratto il Coronavirus. A distanza di un mese, 85 persone collegate al padre della sposa sono risultati positivi al Covid-19. Di queste, 76 erano invitati, mentre 9 erano contatti degli invitati. Tra i 76 invitati al matrimonio, il 52,6% è risultato sintomatico mentre il 47,4% è risultato asintomatico. Tra coloro che hanno sviluppato sintomi, solo 2 sono risultati gravi, tra cui una donna di 80 anni, affetta da un tumore al seno, che, dopo aver sviluppato una polmonite e un’insufficienza respiratoria, è deceduta 2 settimane dopo il ricovero in ospedale.

Secondo quanto emerso nello studio, il 10 aprile il numero di contagiati al matrimonio costituiva il 24% di tutti i casi di Coronavirus registrati in Giordania. I ricercatori, inoltre, ritengono addirittura che il padre della sposa possa essere stato addirittura il “paziente zero” del Paese. Di certo, secondo gli scienziati, lo studio conferma “come nelle riunioni al chiuso e affollate, la velocità di trasmissione può essere molto più elevata”.

Leggi anche: 1. Clementi a TPI: “Zangrillo ha ragione, il virus si è indebolito. Mascherine? All’aperto sono dannose” / 2. Covid, il Guardian accusa: “Oms e governi hanno cambiato le politiche sul Covid basandosi su dati taroccati di un’azienda sconosciuta” / 3. “Non siamo eroi, siamo gli stessi che picchiavi fino a poco tempo fa”: il video polemico degli infermieri di Bologna

5. Brusaferro: “No a uso eccessivo di disinfettanti per il Coronavirus e al riuso delle mascherine chirurgiche” / 6. Chi decide sulle zone rosse? La legge dice che su Alzano e Nembro hanno torto sia Conte sia Fontana / 7. Fontana: “Io più prudente di Zaia sul Coronavirus”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

1.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.