Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:17
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Bimba di 18 mesi muore soffocata dal suo peluche preferito

Immagine di copertina

Una bambina di soli 18 mesi è morta soffocata nella notte dal suo compagno di giochi preferito: un orsacchiotto di peluche le ha tolto il respiro, uccidendola.

Connie Rose è stata trovata morta nel lettino della sua casa a Dundee, in Scozia la mattina seguente. A scoprire il corpo senza vita con il giocattolo ancora a coprirle naso e bocca, è stata la madre della bambina, Dexy Leigh Walsh, 24 anni. Connie adorava il suo orsacchiotto di peluches e non si addormentava mai senza, ma è stato proprio quell’orsacchiotto a toglierle la vita nel sonno.

Quando è andata a svegliare la figlia, Dexy Leigh Walsh ha notato che la figlia era priva di sensi e non respirava, ha provato a rianimarla, come riportano i media britannici, ma purtroppo era già troppo tardi. “Ho incolpato a lungo me stessa per quello che è successo. Non mettete nulla sul letto dei vostri figli, per favore”, ha dichiarato la 24enne rivolgendosi a tutti i genitori. “Lasciate i lettini vuoti, spostate tutto perché potreste ritrovarmi come me ad avere il più grande rimpianto della vita”, ha lanciato così un appello Dexy.

Connie nel sonno si è girata e deve aver messo il volto contro il suo amato peluche, un gesto che nel sonno profondo di una bambina così piccola è stato fatale: è andata in crisi respiratoria ed è morta.

La morte della piccola risale al 2018, ma nell’anniversario del decesso la madre ha deciso di tornare a parlare della storia di sua figlia per sensibilizzare i genitori a non lasciare peluches e giocattoli nei lettini dei proprio bambini quando sono così piccoli.

Sono molti infatti i casi di soffocamento dei bimbi nella prima infanzia. Spesso la causa sono oggetti piccolissimi inalati o ingoiati appena i genitori si distraggono. Ma ancora più triste è che sia proprio l’orsacchiotto del cuore ad uccidere una bambina che ha ancora tutta la vita davanti.

> LEGGI ANCHE: Bambina di due anni soffocata da una banana
Ti potrebbe interessare
Esteri / Scoperto un nuovo virus di origine animale in Cina: 35 persone contagiate dal Langya
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Scoperto un nuovo virus di origine animale in Cina: 35 persone contagiate dal Langya
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti
Esteri / È morta Olivia Newton-John: la star di “Grease” aveva 73 anni
Esteri / Congo, i Caschi Blu sparano e uccidono civili: il fallimento dell’Onu di cui nessuno parla
Esteri / Taiwan prepara due esercitazioni di artiglieria. Si riducono operazioni della Cina, riprendono voli
Esteri / Zaporizhzhia, 40 razzi vicino alla centrale nucleare più grande d’Europa. Aiea: “Rischio di disastro”
Esteri / Raid israeliani su Gaza: sale a 32 il numero dei morti tra cui 6 bambini. Lapid: “Obiettivi raggiunti”
Esteri / Usa, Biden negativo al Covid: “Resterà in isolamento”
Esteri / Regno Unito, è morto Archie: i medici hanno staccato le macchine che lo tenevano in vita