Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La squadra di rifugiati che gareggerà alle Olimpiadi di Rio

Immagine di copertina

Il Refugee Olympic Athletes è stato creato dal Comitato olimpico internazionale e sarà composto da 5 a 10 atleti che godono dello status di rifugiato

Una squadra composta solo da rifugiati gareggerà alle Olimpiadi 2016 che si terranno la prossima estate a Rio de Janeiro.

Un totale di 43 atleti che hanno i requisiti richiesti sono stati selezionati per far parte della squadra, che sarà formata dalle 5 alle 10 persone. Gli atleti olimpici rifugiati gareggeranno sotto la bandiera olimpica a cinque cerchi.

L’idea è stata portata avanti dal Comitato olimpico internazionale. “Accogliendo la squadra dei rifugiati alle Olimpiadi di Rio, vogliamo inviare un messaggio di speranza a tutti i rifugiati del mondo”, ha detto il presidente del Comitato, Thomas Bach. “Questa squadra sarà trattata come tutti gli altri 206 team”, ha assicurato. 

Oltre al criterio della competenza sportiva, i membri del team devono godere dello status riconosciuto di rifugiato, per poter far parte della squadra.  

Il nome della squadra sarà Refugee Olympic Athletes (Roa), e sarà ospitata nel villaggio degli atleti.

Il Roa sarà ospitata nel villaggio degli atleti e sarà la penultima squadra a entrare alla cerimonia di apertura, subito prima della squadra che ospita i giochi, il Brasile. Le divise della squadra saranno fornite dal Comitato olimpico, così come allenatori e tecnici. 

Per fronteggiare la crisi dei migranti, il Comitato olimpico ha creato un fondo speciale di 2 milioni di dollari per sviluppare progetti umanitari attraverso lo sport, in collaborazione con altre organizzazioni internazionali. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / I soldati ucraini lasciano l’acciaieria di Azovstal dopo settimane di assedio | VIDEO
Esteri / Amber Heard: “Johnny Depp mi ha quasi ucciso sull’Orient Express”
Esteri / Gran Bretagna, visto speciale agli studenti laureati in Università meritevoli: atenei italiani esclusi dalla lista
Ti potrebbe interessare
Esteri / I soldati ucraini lasciano l’acciaieria di Azovstal dopo settimane di assedio | VIDEO
Esteri / Amber Heard: “Johnny Depp mi ha quasi ucciso sull’Orient Express”
Esteri / Gran Bretagna, visto speciale agli studenti laureati in Università meritevoli: atenei italiani esclusi dalla lista
Esteri / Il filosofo Galimberti: "Non bisogna umiliare Putin? Non si tratta con i dittatori"
Esteri / Musk: "Compro Twitter solo se dimostrano che i profili fake sono meno del 5%"
Esteri / Aborto Usa & getta: ecco l’eredità oscurantista di Trump
Esteri / Guerra in Ucraina, sospesi i negoziati. Svezia e Finlandia domani invieranno candidatura alla Nato
Esteri / Chi è Elisabeth Borne, la nuova premier francese nominata da Emmanuel Macron
Esteri / Il Libano verso una nuova era politica: Hezbollah perde la maggioranza
Esteri / Francia, Macron nomina premier Élisabeth Borne