Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa

Immagine di copertina

Un altro duro colpo al diritto all’aborto negli Stati Uniti arriva dall’Oklahoma, dove il governatore repubblicano Kevin Stitt ha promulgato una legge che vieta l’interruzione di gravidanza sin dal momento della fecondazione. La norma, che autorizza in tutto lo stato azioni legali avviate da cittadini comuni contro persone sospettate di aver abortito, è particolarmente restrittiva se si considera che negli altri Stati che hanno approvato leggi simili negli ultimi mesi, come il Texas e la Florida, l’aborto è legale sino rispettivamente alla sesta e alla quindicesima settimana di gravidanza. Nello stato del Midwest invece non si potrà abortire quasi mai.

“Ho promesso al popolo dell’Oklahoma che come governatore avrei firmato qualsiasi legge pro-vita che fosse stata presentata, e sono orgoglioso di aver mantenuto quella promessa oggi”, ha dichiarato Stitt. “In Oklahoma, ci alzeremo sempre in piedi per la vita”, ha aggiunto. La definizione di aborto, secondo il testo, non comprenderà “l’uso, la prescrizione, la fornitura o la vendita di pillole del giorno dopo, nè qualsiasi tipo di contraccezione o contraccezione d’emergenza”.

L’approvazione della norma è una brutta notizia anche per i cittadini del vicino Texas, che dopo la promulgazione di una legge analoga nel proprio Paese, si recavano nello stato confinante per abortire. Nel frattempo è atteso a giugno il parere della Corte Suprema che potrebbe definitivamente cancellare la sentenza che dagli anni ’70 garantisce il diritto ad abortire alle donne statunitensi, sferrando il colpo finale alla libertà delle donne in Usa.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, un uomo accoltella i passanti a Sydney: 6 morti e 7 feriti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, un uomo accoltella i passanti a Sydney: 6 morti e 7 feriti
Esteri / Cisgiordania: coloni alla ricerca di un 14enne scomparso attaccano i residenti palestinesi
Esteri / Ciao, ho 30 anni e sono il problema
Esteri / Hamas: "La guerra non è l'ultimo round contro Israele". Anera riprende le attività a Gaza
Esteri / Vaccini, l’Europarlamento boccia la proposta di creare il “Cern della Salute” per tutelare l’interesse pubblico
Esteri / È morto O. J. Simpson, l'ex campione di football americano aveva 76 anni
Esteri / Di chi è il Medio Oriente? I limiti di Washington e il campo minato delle grandi potenze mondiali (di G. Gambino)
Esteri / Fonti intelligence: “Imminente l'attacco dell’Iran”. Biden assicura: “Proteggeremo Israele”. Wall Street Journal: “Si teme gran parte degli ostaggi a Gaza siano morti”