Covid ultime 24h
casi +10.497
deceduti +603
tamponi +254.070
terapie intensive -57

Chi è Yoshihide Suga, futuro premier del Giappone: “Fa 200 addominali al giorno, lavorava in fabbrica per studiare”

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 14 Set. 2020 alle 17:08 Aggiornato il 14 Set. 2020 alle 17:29
136
Immagine di copertina

Giappone, Yoshilde Suga sarà nuovo premier

L’attuale segretario generale del governo Yoshihide Suga, 71 anni, si appresta a diventare premier del Giappone dopo che il Partito Liberal-Democratico lo ha eletto nuovo leader al posto del dimissionario Shinzo Abe, il quale ha rinunciato all’incarico per motivi di salute. Yoshihide Suga ha conquistato 377 voti su 534, contro gli 89 ottenuti da Fumio Kishida e i 68 di Shigeru Ishiba, i suoi due concorrenti. Principale consigliere e alleato di ferro del primo ministro uscente, Yoshihide Suga sarà ufficialmente nominato primo ministro dopo il voto della Dieta (Parlamento) in programma mercoledì. Suga è stato capo di gabinetto di Abe, ruolo che include le funzioni di capo dello staff e di portavoce.

“Ho deciso di annunciare la mia candidatura – aveva detto in una conferenza stampa – per “proseguire il lavoro” del capo del governo uscente”. E in effetti la sua nomina avviene nel nome della continuità, perché Suga è stato braccio destro di Abe per otto anni, ha curato e tenuto le conferenze stampa del premier dimissionario due volte al giorno ed è già molto noto al pubblico. Eppure, non fa parte del cosiddetto “cerchio magico” delle dinastie politiche che governano il Paese, tra cui gli Abe e gli Aso, motivo per cui sarebbe molto amato. Figlio di un coltivatore di fragole di Ogachi, è laureato in Legge grazie al lavoro in fabbrica, che gli ha “insegnato la perseveranza” prima che capisse quanto fosse necessaria, ha dichiarato.

Secondo quanto raccontato da una sua amica d’infanzia al New York Times, Yuga è amante del karate e della pesca e si allena ogni mattina e sera con 100 addominali. “Era così silenzioso che ti dimenticavi che c’era”, ha dichiarato la sua compagna di scuola.  Suga subentra ad Abe in un momento drammatico per il Paese, non solo per quanto riguarda la gestione della pandemia, ma anche perché dovrà portare a compimento la riforma della costituzione in senso militarista iniziata dal predecessore e assicurare il corretto svolgimento delle Olimpiadi di Tokyo, slittate al 2021 a causa del virus.

Leggi anche: 1. Giappone, ufficiale: Shinzo Abe si dimette per motivi di salute 2. Ignorare il Coronavirus: pericoli, silenzi e omertà del “modello Giappone” (di Selvaggia Lucarelli)

136
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.