Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Giappone, ufficiale: Shinzo Abe si dimette per motivi di salute

Immagine di copertina
Il primo ministro giapponese, Shinzo Abe (Credit: ANSA)

“Ho deciso di dimettermi da primo ministro”. Così Shinzo Abe, citando motivi di salute, in conferenza stampa nel pomeriggio di oggi – 28 agosto 2020 – ha confermato le speculazioni delle scorse ore. “Dalla metà del mese scorso la mia salute è deteriorata e ho perso molte energie e forze e la mia colite ulcerosa è stata confermata”, ha confermato.

Le anticipazioni dei media

Il primo ministro del Giappone, Shinzo Abe, a breve potrebbe dimettersi per motivi di salute. A riferirlo sono i media giapponesi. “Shinzo Abe intende dimettersi, perché la sua salute è peggiorata, ed è preoccupato che questa circostanza possa causare problemi” nel governare il Paese, ha affermato l’emittente nazionale giapponese Nhk.

Da giorni nel Paese si vocifera delle condizioni di salute del primo ministro. Voci alimentate nei giorni scorsi dal ritorno in ospedale di Abe a distanza di una settimana dall’ultimo controllo. Il 65enne capo del governo si era intrattenuto nel Keio Hospital al centro di Tokyo per circa 4 ore, per poi riassicurare gli elettori in un punto stampa di voler continuare a lavorare con determinazione per il bene del Paese.

Abe è diventato il premier giapponese più longevo di sempre, superando il record di Eisaku Sato – un prozio dell’attuale premier – pari a 2.798 giorni senza interruzioni a cavallo tra il 1964 e il 1972. La scadenza del suo mandato è settembre 2021.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti
Esteri / Nonna si tatua tutto il corpo (tranne il viso): “Orgogliosa di essere una tela vivente”
Esteri / Stati Uniti, abbattuto il pallone-spia cinese. La Difesa: “Sorvegliava siti strategici”
Esteri / La svolta autoritaria di Netanyahu rischia di trasformare Israele in una democratura
Esteri / Dal gas ai fertilizzanti: così la guerra di Putin sconfina nel Sahara
Esteri / Ucraina, Corea, Taiwan, Africa, Medio Oriente: ecco tutte le guerre di cui dovremo preoccuparci nel 2023
Esteri / In Ucraina la strada verso l’escalation è lastricata di armi (di S. Mentana)
Esteri / Furto a luci rosse in Spagna: rubati sex toys placcati in oro 24 carati