Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il governo britannico ha comprato 68 appartamenti per i sopravvissuti della Grenfell Tower

Immagine di copertina

Gli alloggi si trovano in un complesso di lusso vicino al grattacielo nel cui incendio sono morte 79 persone

Il governo britannico ha annunciato di aver acquistato 68 appartamenti in un complesso di lusso per i sopravvissuti dell’incendio alla Grenfell Tower di Londra.

Il complesso edilizio dal nome Kensington Row sarà abitabile alla fine del mese di luglio. Il prezzo dei singoli alloggi parte da 1,5 milioni di sterline.

Gli appartamenti, acquistati dalla Corporation of London, andranno a far parte del piano per gli alloggi sociali. Non è ancora chiaro se i nuovi inquilini potranno accedere alle aeree di lusso del complesso, come la spa, il cinema privato e la sauna.

LEGGI ANCHE: Cosa ha provocato l’incendio nel grattacielo di Londra?

“La nostra priorità è chi ha perso la propria casa per sempre possa avere un nuovo alloggio il prima possibile, e iniziare a ricostruirsi una vita”, ha dichiarato il ministro delle comunità locali Sjiid Javid.

La decisione del governo arriva dopo le parole di Jeremy Corbyn che pochi giorni fa invitava a una soluzione inclusiva.

“Kensington è la storia di due città. La parte a sud è incredibilmente ricca, è la parte più ricca dell’intero paese”, aveva dichiarato il leader dei laburisti britannici. “L’edificio dove è avvenuto l’incendio rappresenta, io penso, la parte più povera dell’intero paese. Bisogna trovare alloggi disponibili per permettere a queste persone di tornare ad avere una casa”.

Nel rogo del grattacielo vicino al quartiere di Notting Hill, avvenuto nella notte del 14 giugno, erano morte 79 persone.

LEGGI ANCHE: Le vittime dell’incendio alla Grenfell Tower potrebbero non essere mai identificate

Ti potrebbe interessare
Esteri / Elon Musk: “Entro sei mesi il chip di Neuralink nel cervello di un essere umano”
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elon Musk: “Entro sei mesi il chip di Neuralink nel cervello di un essere umano”
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Esteri / Il leader ceceno Kadyrov risponde al Papa: “Vergognoso, è rimasto vittima della propaganda”
Esteri / Monaci positivi al test antidroga: chiuso un tempio buddhista
Esteri / Chi era la 16enne iraniana uccisa perché indossava un cappello da baseball al posto del velo
Esteri / Singapore, abrogata la legge che puniva sesso gay: risaliva all’epoca coloniale
Esteri / Per 11 giorni aggrappati al timone di una petroliera: tre migranti sopravvivono alla traversata dalla Nigeria alle Canarie
Esteri / L’allarme di Kiev: “Navi russe con 84 missili nel Mar Nero e nel Mediterraneo”
Esteri / Qatar, un alto dirigente ammette che i lavoratori morti per preparare i Mondiali sono stati “tra i 400 e i 500”