Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il governo britannico ha comprato 68 appartamenti per i sopravvissuti della Grenfell Tower

Immagine di copertina

Gli alloggi si trovano in un complesso di lusso vicino al grattacielo nel cui incendio sono morte 79 persone

Il governo britannico ha annunciato di aver acquistato 68 appartamenti in un complesso di lusso per i sopravvissuti dell’incendio alla Grenfell Tower di Londra.

Il complesso edilizio dal nome Kensington Row sarà abitabile alla fine del mese di luglio. Il prezzo dei singoli alloggi parte da 1,5 milioni di sterline.

Gli appartamenti, acquistati dalla Corporation of London, andranno a far parte del piano per gli alloggi sociali. Non è ancora chiaro se i nuovi inquilini potranno accedere alle aeree di lusso del complesso, come la spa, il cinema privato e la sauna.

LEGGI ANCHE: Cosa ha provocato l’incendio nel grattacielo di Londra?

“La nostra priorità è chi ha perso la propria casa per sempre possa avere un nuovo alloggio il prima possibile, e iniziare a ricostruirsi una vita”, ha dichiarato il ministro delle comunità locali Sjiid Javid.

La decisione del governo arriva dopo le parole di Jeremy Corbyn che pochi giorni fa invitava a una soluzione inclusiva.

“Kensington è la storia di due città. La parte a sud è incredibilmente ricca, è la parte più ricca dell’intero paese”, aveva dichiarato il leader dei laburisti britannici. “L’edificio dove è avvenuto l’incendio rappresenta, io penso, la parte più povera dell’intero paese. Bisogna trovare alloggi disponibili per permettere a queste persone di tornare ad avere una casa”.

Nel rogo del grattacielo vicino al quartiere di Notting Hill, avvenuto nella notte del 14 giugno, erano morte 79 persone.

LEGGI ANCHE: Le vittime dell’incendio alla Grenfell Tower potrebbero non essere mai identificate

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte