Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Cos’è la nuova droga Ikea che ha già ucciso un ragazzo nel Regno Unito

Immagine di copertina

La polizia britannica è in allerta per la diffusione di nuove pillole di ecstasy marchiate con il logo della celebre azienda svedese, che naturalmente non è coinvolta nella produzione di queste potentissime pasticche

Sabato 17 giugno un ragazzo di 18 anni di nome Kyle Pringle è morto a St. Helier, nell’isola di Jersey del Regno Unito.

Sulle cause della morte si sta ancora indagando, ma dalle prime prove sembrerebbe che a causarne il decesso sia stata una pillola particolarmente forte di ecstasy, diffusa sul mercato con il nome di “Ikea”.

Bisognerà aspettare i risultati dell’autopsia e degli esami tossicologici, ma la polizia di Jersey sta avvisando sui pericoli di questa nuova droga che sta circolando sul mercato.

Cos’è: 

“Ikea” è una compressa di ecstasy di colore giallo e blu marcata con il logo della famosa azienda di mobili con effetti particolarmente dannosi per la salute di chi la assume.

Naturalmente questa droga non è realmente prodotta dal noto marchio svedese eppure i colori e il font utilizzato sulle stesse evocano proprio l’azienda specializzata in mobili.

I fabbricanti di droghe illegali da molto tempo utilizzano marche di popolari aziende per commercializzare il loro prodotti.

Secondo la Bbc, tre persone sono state arrestate e una cospicua quantità di pasticche è stata sequestrata.

“Consigliamo vivamente di non fare uso di queste pillole nell’interesse della salute pubblica”, ha dichiarato la polizia.

LEGGI ANCHE: Quali sono le droghe più diffuse e pericolose nel mondo

L’ecstasy è conosciuta anche come MDMA, nel 2016 l’Osservatorio europeo sulle droghe e le tossicodipendenze ha avverto su una ripresa dell’utilizzo di questa droga contestualmente a una sua maggiore disponibilità sul mercato.

Secondo i dati del Global Drug Survey 2017 – il più grande studio mondiale sul consumo di droghe reso noto lo scorso maggio – in Italia il 3,1 per cento della popolazione ha fatto uso di ecstasy almeno una volta nella vita.

In Italia non è questa la droga che desta maggiore preoccupazione per la salute. Nelle prime posizioni, infatti, vi è l’uso di cannabis, degli oppioidi ad alto rischio e cocaina.

Secondo lo studio, il 7,6 per cento della popolazione adulta italiana ha fatto uso almeno una volta di cocaina e il 2,8 per cento di anfetamine.

Tra chi ha ammesso di aver fatto uso di droghe illegali nell’ultimo mese, il 77,8 per cento ha utilizzato cannabis, seguita dall’MDMA (33,5), dalla cocaina (29,5 per cento) e dai funghi allucinogeni (24,4).

Le nuove pasticche di ecstasy

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Esteri / Bimbo palermitano di sei anni muore a Sharm el-Sheik, ipotesi intossicazione. Il padre è in terapia intensiva
Esteri / Regno Unito, dimissioni a raffica dal governo Johnson: “Ha le ore contate”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Esteri / Bimbo palermitano di sei anni muore a Sharm el-Sheik, ipotesi intossicazione. Il padre è in terapia intensiva
Esteri / Regno Unito, dimissioni a raffica dal governo Johnson: “Ha le ore contate”
Esteri / Forbes, Rihanna è la più giovane miliardaria degli Stati Uniti. Ma non grazie alla musica
Esteri / Cile, riceve per errore lo stipendio 330 volte, si dimette e fugge: ricercato
Esteri / Estradato dal Brasile il boss Rocco Morabito, deve scontare 30 anni di carcere
Esteri / Guerra in Ucraina, Ankara verso confisca del grano sul cargo russo. Di Maio: "Rafforzamento Nato dimostra fallimento Putin"
Esteri / Vertice italo-turco, Erdogan: “Con Italia rapporti sempre più sviluppati”. Draghi: “Turchi partner, amici e alleati”
Esteri / InvestEU: la Commissione Europea e l’italiana Cassa Depositi e Prestiti firmano il primo accordo europeo di Advisory
Esteri / Lumache giganti invadono il Sud della Florida: una città in quarantena