Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il nuotatore che non si è tuffato per omaggiare le vittime di Barcellona

Immagine di copertina

Il nuotatore spagnolo Fernando Alvarez aveva chiesto al comitato organizzatore dei Mondiali Masters di Budapest un minuto di silenzio per le vittime dell'attentato prima della gara ma non era stato assecondato.

Il comitato organizzatore della gara non ha voluto concedere il minuto di silenzio per le vittime dell’attentato di Barcellona e lui se lo è preso da solo. È il nuotatore spagnolo Fernando Alvarez che ai Mondiali Masters di Budapest è l’unico a rimanere fermo al blocco di partenza per omaggiare le vittime.

Si è tuffato in acqua solo alla terza vasca, dopo aver osservato il suo minuto di silenzio. Il video che mostra il gesto del nuotatore:

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il principe George avverte il compagno di classe: “Stai attento, mio padre sarà Re”
Esteri / Biden sulle elezioni in Italia: "Non c’è da essere ottimisti"
Esteri / Arabia Saudita: Mohammed bin Salman rimpiazza il padre e diventa Primo Ministro
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il principe George avverte il compagno di classe: “Stai attento, mio padre sarà Re”
Esteri / Biden sulle elezioni in Italia: "Non c’è da essere ottimisti"
Esteri / Arabia Saudita: Mohammed bin Salman rimpiazza il padre e diventa Primo Ministro
Esteri / L’ambasciata Usa a Mosca ha chiesto ai cittadini americani di lasciare subito la Russia
Esteri / Minaccia nucleare, bando urgente di Mosca per l’acquisto di ioduro di potassio
Esteri / Ucraina, referendum in Donbass: vincono i sì con oltre il 90%
Esteri / Iran, la minaccia della polizia per piegare la rivoluzione: “Useremo tutta la forza”
Esteri / La provocazione di Putin: Edward Snowden diventa cittadino russo
Esteri / Gas, perdite nei gasdotti Nord Stream 1 e 2: “Danni deliberati”
Esteri / Patrick Zaki, ipotesi prolungamento processo