Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La lobby delle armi ironizza sulla rapina ai danni di Kim Kardashian

Immagine di copertina

La National Rifle Association ha pubblicato due tweet dove domanda sarcasticamente come i criminali avessero ottenuto delle armi date le rigide leggi francesi in merito

La National Rifle Association (Nra), l’organizzazione americana in difesa del diritto a possedere armi, ha ironizzato, forse con poco tatto, sull’episodio che ha avuto per protagonista Kim Kardashian, legata e rapinata da alcuni uomini armati a Parigi nelle prime ore di lunedì.

L’Nra ha infatti pubblicato un tweet nel quale domandava, sarcasticamente, com’era stata possibile l’aggressione a mano armata della star televisiva, in un paese che vanta regole piuttosto restrittive circa il possesso di armi da fuoco. Come a dire: le leggi restrittive non impediscono certo ai criminali di procurarsi pistole, eccone la prova.

Kim Kardashian, che sostiene pubblicamente la candidatura della democratica Hillary Clinton, all’indomani della strage di Orlando di giugno aveva chiesto al Congresso di chiudere le falle nel sistema che rendevano semplice per individui potenzialmente pericolosi procurarsi un’arma e uccidere. 

(Qui sotto i post sull’account Twitter della Nra)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "La Russia nel Donbass sta commettendo un genocidio". Bombardamenti su Kharkiv: 9 vittime civili
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "La Russia nel Donbass sta commettendo un genocidio". Bombardamenti su Kharkiv: 9 vittime civili
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”