Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:30
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Bambino di 6 anni legato in un capanno dai nonni per due settimane, la punizione shock: “Ha preso il cibo di nascosto”

Immagine di copertina

Nonni legano nipote in un capanno

Un bambino di 6 anni è stato legato alle mani e ai piedi e rinchiuso per due settimane in un capanno nel cortile di una casa a Dallas, negli Stati Uniti. Le autorità hanno arrestato la nonna del piccolo, Esmeralda Lira, 53 anni, e il compagno della donna, Jose Balderas, 64 anni, con l’accusa di maltrattamento su minori. Secondo le prime ricostruzioni il nipotino sarebbe stato punito dai nonni per avere preso dalla dispensa del cibo senza chiedere il permesso.

Il caso è venuto alla luce domenica quando gli agenti hanno risposto a una serie di segnalazioni che denunciavano maltrattamenti sui bambini da quella casa. Il bambino di 6 anni trovato legato nel capanno, sporco e denutrito, viveva insieme ai nonni e ai suoi fratellini: la sorellina di 7 anni e il fratello più piccolo di 3. I tre bimbi sono stati affidati ai servizi sociali.

Il bambino avrebbe riferito agli agenti che i nonni lo costringevano spesso a dormire nel capanno per punizione e per andare in bagno doveva utilizzare un sacchetto di plastica. Il piccolo avrebbe quindi subìto altre violenze in passato.

Leggi anche: 1. Coronavirus, il video commovente di un paziente che torna a casa: “I ghostbuster hanno riportato nonno Eugenio a casa” | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo