Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Nigeria, raid di Boko Haram contro comunità cristiane: 11 morti

Di Anna Ditta
Pubblicato il 25 Dic. 2020 alle 15:59
117
Immagine di copertina

Almeno 11 persone sono morte nel nord-est della Nigeria a causa di un raid sferrato da Boko Haram alla vigilia di Natale contro le comunità cristiane. I miliziani hanno attaccato Pemi, villaggio a maggioranza cristiana nello Stato del Borno, sparando “indiscriminatamente” e appiccando il fuoco agli edifici. I miliziani hanno preso anche forniture mediche e dato fuoco a una chiesa, sequestrando il prete.

Il villaggio si trova a poca distanza da Chibok, dal quale nel 2014 Boko Haram prelevò oltre 200 studentesse. L’ondata di violenze era attesa, dal momento che nei giorni scorsi era stato lanciato l’allarme per un’impennata di raid in concomitanza con le festività cristiane.

“I terroristi hanno ucciso 7 persone, bruciato 10 case e saccheggiato scorte di cibo che dovevano essere distribuite ai residenti per celebrare il Natale”, ha riferito una fonte locale citata dall’Agi. “Altri quattro cadaveri sono stati rinvenuti nei dintorni”.

Un altro attacco è avvenuto contro la comunità cristiana di Garkida, nello Stato di Adamawa, dove sono state saccheggiate scorte di cibo e medicinali e appiccato il fuoco alle abitazioni, senza tuttavia fare vittime.

Leggi anche: 1. Nigeria, centinaia di studenti liberati dopo il sequestro di massa in un liceo rivendicato da Boko Haram /2. Dove Natale non è: 300 milioni di cristiani sono perseguitati in oltre 20 paesi del mondo /3. L’Africa ha bisogno del vaccino anti Covid, ma non è ancora pronta a riceverlo: lo studio di Amref

117
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.