Me
HomeEsteri

Nigeria, uomini armati attaccano un villaggio: almeno 14 morti

Di Alice Possidente
Pubblicato il 19 Nov. 2019 alle 18:49
Immagine di copertina

Nigeria, uomini armati attaccano un villaggio: almeno 14 morti

Almeno 14 persone sono state uccise e molte altre sono rimaste ferite in un attacco da parte di uomini armati avvenuto ieri, lunedì 18 novembre 2019, in un villaggio nello stato nord occidentale di Zamfara, in Nigeria. Lo ha affermato la polizia locale.

Secondo i residenti, però, il bilancio delle vittime è stato molto più alto con decine di persone uccise nell’attacco di un’ora. L’incursione è iniziata domenica sera tardi ed è continuata fino a lunedì mattina.

Un residente ha riferito alla BBC che sei dei suoi figli sono stati uccisi e che gli uomini armati hanno fatto irruzione nel villaggio di Karaye in moto. Anche un altro uomo ha riferito che gli aggressori hanno ucciso suo padre e suo nonno. Secondo i testimoni le vittime, tra cui donne, bambini e anziani, sono state ammazzate a colpi di arma da fuoco, bruciate per non essere riconosciute e in alcuni casi è stata tagliata loro la gola.

Decine di case sono state incendiate e il bestiame è stato rubato. Muhammad Shehu, portavoce della polizia di Zamfara ha dichiarato alla BBC che si ritiene sia stato un attacco di ritorsione a seguito di uno scontro avvenuto all’inizio del mese tra banditi e vigilantes con base a Karaye.

La Nigeria nordoccidentale sta affrontando molteplici problemi legati alla sicurezza mentre i gruppi armati effettuano regolarmente attacchi ai villaggi e rapiscono le persone per chiedere un riscatto.

Leggi le notizie di Esteri di TPI