Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 10:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La nave di estrema destra che vuole bloccare gli sbarchi dei migranti

Immagine di copertina

Il progetto si chiama Defend Europe e vuole “porre fine all'invasione”. L'imbarcazione, noleggiata con il crowdfunding, sarebbe diretta verso la Libia

Generazione Identitaria, un’organizzazione internazionale di estrema destra fondata da cittadini italiani, francesi e tedeschi, ha noleggiato grazie a una raccolta fondi una nave che a detta della pagina Facebook dell’organizzazione si sta dirigendo verso le acque libiche per “affrontare le navi delle ONG umanitarie e difendere l’Europa”.

“Le ONG stanno introducendo illegalmente centinaia di migliaia di clandestini in Europa, mettendo a repentaglio la sicurezza e il futuro del nostro continente”, si legge sul sito dell’organizzazione, che ha raccolto 76mila euro con il crowdfunding. “Sono loro le responsabili delle migliaia di morti nel Mediterraneo. Ma non staremo più fermi a guardare”.

I membri di Generazione Identitaria vogliono bloccare gli sbarchi e “porre fine all’invasione”, accusando le organizzazioni non governative di collaborare con gli scafisti in modo criminoso.

Il progetto è stato chiamato Defend Europe, e secondo quanto dichiarato in alcuni video, la sua missione consiste nel “chiamare la Guardia Costiera libica per consentire loro di recuperare i migranti e trarli in salvo. Nel mentre li terremo al sicuro”.

Il crowdfunding per le donazioni era stato effettuato grazie al sito di transazioni online PayPal, che però dopo alcune settimane ha bloccato la raccolta perché secondo i suoi rappresentanti Paypal “non sostiene organizzazioni che predicano l’odio, la violenza e l’intolleranza razziale”.

Questo un video diffuso da uno dei leader dell’organizzazione, l’italiano Lorenzo Fiato, in cui si annuncia il 26 giugno l’inizio della missione:

E questo un post in cui il 7 luglio su Facebook Generazione Identitaria ha annunciato che la nave, chiamata C-Star, si starebbe dirigendo verso la Libia:

Ti potrebbe interessare
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Ti potrebbe interessare
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese