Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:32
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Myanmar, Aung San Suu Kyi condannata a cinque anni per corruzione. La premio Nobel per la pace nega le accuse

Immagine di copertina

Aung San Suu Kyi è stata condannata a cinque anni di carcere dopo essere stata accusata di corruzione da un tribunale controllato dalla giunta militare del Myanmar. Si tratta dell’ultimo episodio in una serie di casi legali visti come un tentativo di rimuoverla dal potere in quanto minaccia politica.

La leader deposta era stata fatta arrestare durante il golpe militare di febbraio dell’anno scorso. Da allora il Paese è precipitato in una crisi politica e l’escalation verso la guerra civile si fa sempre più imminente. Su Suu Kyi, 76 anni, pendono 18 capi d’accusa, dalla frode elettorale alla violazione della legge sui segreti di Stato. I vari reati portano con sé il massimo della pena e qualora venisse condannata la ‘signora irriducibile’ potrebbe passare il resto della sua vita in stato di detenzione.

L’ultimo caso la vede colpevole di aver accettato 11,4 chilogrammi di lingotti d’oro e pagamenti in contanti da parte dell’ex primo ministro del governo regionale di Yangon, Phyo Min Thein, per una somma complessiva pari a 600mila dollari. Il team legale ha respinto le accuse definendole assurde, mentre diversi gruppi per i diritti umani le hanno descritte come un tentativo di rimuovere definitivamente Aung San Suu Kyi dalla scena politica.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Francia, Macron nomina premier Élisabeth Borne
Esteri / “Stefania”: un soldato ucraino canta il brano che ha vinto l’Eurovision mentre cadono le bombe a Mariupol | VIDEO
Esteri / Russia, la giornalista del blitz anti-Putin denunciata dal marito: “Non vuole farmi vedere i nostri figli”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Francia, Macron nomina premier Élisabeth Borne
Esteri / “Stefania”: un soldato ucraino canta il brano che ha vinto l’Eurovision mentre cadono le bombe a Mariupol | VIDEO
Esteri / Russia, la giornalista del blitz anti-Putin denunciata dal marito: “Non vuole farmi vedere i nostri figli”
Esteri / Dopo 32 anni, McDonald’s lascia definitivamente la Russia: in vendita 850 ristoranti
Esteri / Mosca: “Se Svezia e Finlandia nella Nato errore di vasta portata”
Esteri / Nato, al via esercitazioni con Finlandia e Svezia
Esteri / Usa, due sparatorie in poche ore: in California aggressione armata in chiesa e in un mercatino a Houston
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: "Tregua per evacuare feriti Azovstal". La Svezia farà richiesta di adesione alla Nato
Esteri / Guerra in Ucraina, Di Maio: “Bisogna tenere aperto un canale con Mosca”
Esteri / Strage di Buffalo, anche Luca Traini tra i modelli citati dal 18enne suprematista bianco