Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Thailandia: muore folgorato dagli auricolari del suo smartphone

Immagine di copertina

L'ultima volta che è stato visto vivo, l'uomo stava guardando una partita di calcio sul suo telefonino

Guarda una partita di calcio sullo smartphone e muore folgorato dagli auricolari

Muore folgorato dagli auricolari del suo smartphone mentre guarda una partita di calcio sul suo telefonino: è quanto accaduto in Thailandia a un 40enne.

Somchai Singkhorn, questo il nome della vittima, lavorava come cuoco in un ristorante. L’ultima volta che è stato visto vivo è stato martedì 12 novembre: l’uomo era sdraiato sul suo letto, in una stanza situata nella città di Samut Prakan, e guardava una partita di calcio sul suo telefonino con le cuffie collegate all’apparecchio.

Il giorno seguente è stato trovato morto con evidenti segni di bruciatura sul braccio e sul collo.

Secondo una prima ricostruzione, lo smartphone era in carica con il filo degli auricolari che si estendeva lungo il braccio, il collo e parte del viso della vittima. L’ipotesi della polizia, dunque, è che a causare il decesso dell’uomo sia stata una scossa elettrice probabilmente provocata dal surriscaldamento dell’apparecchio.

Gli inquirenti, comunque, hanno disposto l’autopsia: saranno gli esami a chiarire la dinamica esatta della morte del 40enne.

A ritrovare l’uomo è stata la stessa persona che l’aveva visto per l’ultima volta, il suo coinquilino 28enne nonché collega di lavoro, il quale ha raccontato di averlo visto sdraiato sul letto mentre guardava una partita sul suo telefonino.

Il giorno seguente, però, il giovane ha cercato di svegliare l’uomo, ma non ha ricevuto risposta. Così ha deciso di chiamare il loro datore di lavoro, il 51enne Wiroj Poolsawatmongkol, il quale, una volta arrivato sul posto, non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.

Folgorato dalle sue cuffie: muore a 16 anni

Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi umanitaria in Etiopia: raid contro un mercato nel Tigray, decine di vittime
Esteri / Mar Nero, russi sparano colpi di avvertimento contro una nave britannica
Esteri / Dimentica di essere sposato per via dell'Alzheimer e fa una seconda proposta alla moglie
Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi umanitaria in Etiopia: raid contro un mercato nel Tigray, decine di vittime
Esteri / Mar Nero, russi sparano colpi di avvertimento contro una nave britannica
Esteri / Dimentica di essere sposato per via dell'Alzheimer e fa una seconda proposta alla moglie
Esteri / Von der Leyen contro la legge ungherese anti-Lgbt: “È una vergogna”
Esteri / Hong Kong: dopo gli arresti chiude l’Apple Daily, principale quotidiano pro-democrazia
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti