Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Londra, un uomo le sputa addosso dicendo: “Ho il Coronavirus”. Lei muore di Covid dopo due settimane

Immagine di copertina

Muore di Coronavirus dopo l’aggressione di un uomo affetto

Un’addetta ai biglietti del servizio delle ferrovie del Regno Unito è morta di Coronavirus dopo che un uomo le aveva tossito e sputato addosso dicendo di essere affetto da Covid-19. Lo riporta la Bbc e altri media britannici, che riprendono il comunicato dal sindacato dei trasporti. La vittima, Belly Mujinga, di 47 anni, soffriva già di problemi respiratori, e sarebbe stata contagiata lo scorso 22 marzo mentre era al lavoro con una collega alla fermata di Victoria Station, a Londra. In quell’occasione e senza motivo, un uomo l’avrebbe aggredita, sputandole in faccia. Ci sono voluti pochi giorni perché si ammalasse. Mujinga ha perso la vita il 5 aprile scorso dopo essere stata ricoverata tre giorni prima al Barnet Hospital e attaccata a un ventilatore.

“Siamo scioccati e devastati per questa morte, Belly è una delle tante lavoratrici e lavoratori in prima linea che hanno perso la vita a causa del Coronavirus”, ha dichiarato il segretario generale Manuel Cortessi nella nota diffusa dal sindacato, che ora chiede un risarcimento per la famiglia della vittima. La polizia ha intanto aperto una inchiesta per rintracciare l’aggressore e ha chiesto a chiunque dovesse avere informazioni di contattarli. La donna lascia una figlia di 11 anni e il marito, che ha riferito di non essere riuscito a parlare con la moglie prima che morisse. È stato un dottore a informarlo del decesso. “Era una brava persona, una brava madre e una brava moglie. Era una persona premurosa e si sarebbe presa cura di tutti”, ha raccontato l’uomo.

Leggi anche:
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

1. Massimo Galli a TPI: “La notte del paziente 1 ho sbagliato anche io” 2. Bar, ristoranti, parrucchieri, negozi e palestre: le regole per la riapertura 3. Coronavirus, l’intervista al direttore dello Spallanzani Francesco Vaia | VIDEO 4. “È un’influenza, è colpa del 5G”: tutte le bufale dei complottisti sul Coronavirus, smontate una per una

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Arrestati in Congo gli assassini dell’ambasciatore Attanasio. “Volevano rapirli”
Esteri / Regno Unito, al via test per settimana lavorativa di 4 giorni
Esteri / Covid, in calo i contagi nel Regno Unito. L’Oms: “La fine della pandemia non è lontana”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Arrestati in Congo gli assassini dell’ambasciatore Attanasio. “Volevano rapirli”
Esteri / Regno Unito, al via test per settimana lavorativa di 4 giorni
Esteri / Covid, in calo i contagi nel Regno Unito. L’Oms: “La fine della pandemia non è lontana”
Esteri / Roberta Metsola è la nuova presidente del Parlamento Europeo: “Onorerò David Sassoli”
Esteri / Cantante folk prende volontariamente il Covid per non fare il vaccino e muore
Esteri / Siberia, cinque ragazzi trovano e salvano una bambina appena nata abbandonata a -20 gradi
Esteri / Francia, la proposta shock del candidato Zemmour: “Scuole separate per studenti disabili”
Esteri / Djokovic espulso dall’Australia, il presidente serbo: “Trattato come un assassino seriale”
Esteri / “Il futuro dipende dai non vaccinati, salveranno l’umanità”: l’ultima teoria folle del Nobel Montagnier
Esteri / Djokovic, appello respinto: sarà espulso dall’Australia. “Deluso dalla sentenza”