Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Regno Unito, muore dopo aver mangiato un panino acquistato in aeroporto: ora sarà introdotta una legge in suo onore

Immagine di copertina

Natasha aveva 15 anni e aveva appena acquistato un sandwich all'aeroporto di Heathrow

Muore per shock anafilattico dopo aver mangiato il panino di un fast food

Una ragazza di 15 anni è morta di reazione allergica a un panino acquistato presso la catena di ristoranti “Pret a Manger” all’aeroporto di Heathrow.

L’adolescente stava per partire per una breve vacanza insieme al padre e al suo migliore amico quando è stata colta dalla reazione allergica al panino. L’etichetta del sandwich non rivelava tutti gli ingredienti utilizzati per la preparazione, tra cui il sesamo, a cui Natasha era allergica: ha avuto un arresto cardiaco sul volo della British Airways che l’avrebbe condotta a sud della Francia con l’amico e il papà.

Dopo l’episodio, la duchessa di York, Sarah Ferguson, ha appoggiato la campagna lanciata dai genitori della ragazza per introdurre la “Legge di Natasha” e cambiare le regole sull’etichettatura degli alimenti, che dovrebbe entrare in vigore nel 2020.

La duchessa ha inoltre premiato i genitori di Natasha durante la cerimonia “The Sun’s Who Cares Wins”, che si è svolta martedì 8 ottobre.

Sarah Ferguson si trovava sullo stesso volo di ritorno preso dai genitori insieme al corpo della ragazza per tornare da Nizza a Londra.

Quando si è resa conto del dolore dei familiari, si è fatta raccontare la storia della morte di Natasha, e ha chiesto loro se poteva fare qualcosa.

La “legge di Natasha” richiede che venga stampato un elenco completo di ingredienti e informazioni sugli allergeni su tutti gli alimenti preconfezionati. La famiglia ha anche fondato la Narf – Natasha Allergy Research Foundation – in memoria della loro amata “Tashi”, con la duchessa che ha fatto loro da mecenate.

Ragazza di 12 anni morta dopo essere stata in pizzeria: arresto cardiaco per shock anafilattico
Ti potrebbe interessare
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Ti potrebbe interessare
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Esteri / Cosa sappiamo finora sull'incidente del presidente iraniano Raisi
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore capo chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e i leader di Hamas. Israele: "Uno scandalo". Biden: "Oltraggioso". Hamas: "Equipara vittime e carnefice"
Esteri / Iran: Mokhber presidente ad interim. Ali Bagheri nominato ministro degli Esteri. Domani i funerali di Stato. Aperta un'indagine sull'incidente. Il Consiglio di Sicurezza Onu osserva un minuto di silenzio
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev: “I russi hanno perso 10.000 uomini in una settimana”
Esteri / Ultimatum di Gantz a Netanyahu. L’Onu: 800 mila persone in fuga da Rafah. Al Jazeera: 64 morti a Gaza nelle ultime 24 ore
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: eliminati nel Donbass 125 militari ucraini in 24 ore
Esteri / Televisione israeliana: sospese le trattative su ostaggi. Attaccata petroliera al largo dello Yemen. Idf: "Ucciso Khamayseh"