Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Muore di Covid in aereo, i passeggeri infuriati: “Mostrava chiari sintomi, perché l’avete fatto salire?”

Immagine di copertina

Muore in aereo manifestando sintomi Covid, i passeggeri terrorizzati: “Perché è salito a bordo se tremava?”

Un passeggero del volo United-591 da Orlando a Los Angeles è morto causa Covid e ha costretto il comandante ad un atterraggio d’emergenza a New Orleans. A bordo c’erano 179 persone e i passeggeri hanno duramente criticato la compagnia per aver fatto salire a bordo un uomo che mostrava chiari sintomi da Covid-19. I medici presenti a bordo hanno fatto di tutto per salvare l’uomo, senza però riuscirci. Il volo, dopo essersi fermato a New Orleans, ha proseguito la sua rotta scatenando il panico tra i passeggeri, che non hanno potuto prenotare un volo diverso. Una donna testimone ha spiegato: “Posso chiedere come è stato possibile far volare un uomo positivo al Covid? Stava tremando e sudando, era chiaramente malato e poi è morto durante il volo.  Abbiamo avuto un atterraggio di emergenza a New Orleans e non abbiamo cambiato l’aereo. Siamo rimasti tutti seduti lì per ore ad aspettare che rimuovessero il corpo. È così che la United gestisce la sicurezza e la salute?”

Un’altra donna a bordo dell’aereo ha riversato la propria rabbia su Twitter. “Perché non sono state controllate le temperature prima dell’imbarco? Ho guardato negli occhi sua moglie, l’ho guardato e lei si è limitata a guardare in basso. L’equipe medica a bordo ha cercato di rianimarlo per un’ora. La famiglia piangeva, ma la gente stava andando fuori di testa”. Secondo la compagnia aerea, l’uomo in questione prima di salire a bordo avrebbe firmato un documento nel quale affermava di non essere risultato positivo al Covid-19 e di non aver manifestato sintomi della malattia. Una volta arrivati a Los Angeles, i quattro assistenti di volo sono stati messi in quarantena forzata per due settimane.

Leggi anche:

1. Covid, professore di Oxford: “Virus muta troppe volte, il vaccino potrebbe essere inutile” / 2. Fuga da Londra dopo l’annuncio del lockdown. La stazione presa d’assalto | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo