Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:44
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

È morto l’uomo che annunciava Mind the gap nella metro di Londra

Immagine di copertina

Si chiamava Phil Sayer e aveva 62 anni. Il suo nome non vi dirà granché, ma la sua voce nei tunnel della metro di Londra è un simbolo del sistema dei trasporti londinese

“Mind the gap between the train and the platform” è la frase che ogni giorno migliaia di persone sentono ripetere mentre viaggiano sulla metropolitana di Londra.

Si tratta di una voce registrata che ricorda di fare attenzione allo spazio che si trova tra la banchina e il treno durante le fermate della metropolitana. Un annuncio automatizzato simile a quello che in Italia ci invita ad allontanarci dalla linea gialla.

Quella voce registrata appartiene a Phil Sayer, uno speaker radiofonico britannico, che il 15 aprile 2016 è morto all’età di 62 anni.

Dopo aver lavorato negli anni Ottanta per la Bbc, Sayer fondò insieme alla moglie un’azienda per artisti che lavorano in voiceover.

Questo rimase per molti anni il suo lavoro, alternato di tanto in tanto con la presentazione di alcune conferenze ed eventi pubblici, come ha dichiarato nel 2007 in un’intervista alla Bbc.

Sayer ha poi continuato a lavorare fino all’aprile del 2016, quando la sua salute ha iniziato a peggiorare.

L’annuncio “Mind the gap” nelle stazioni della metropolitana di Londra è stato introdotto nel 1968.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo