Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Egitto, morto l’ex presidente Mohamed Morsi: aveva 67 anni

Immagine di copertina

Morto presidente Morsi – Il 17 giugno 2019 è morto l’ex presidente egiziano  Mohamed Morsi: a dare la notizia media internazionali, tra cui Al Jazeera.

L’ex capo di Stato, esponente dei Fratelli Musulmani, è deceduto all’età di 67 anni durante un’udienza in tribunale.

Morsi aveva ricoperto la carica di presidente dell’Egitto dopo aver vinto le elezioni tenutesi nel 2012, dopo le rivolte che un anno prima avevano sconvolto il Medio Oriente e portato al rovesciamento di diversi regimi autoritari dell’area.

La sua presidenza però ha avuto vita breve: dopo solo un anno, il 3 luglio 2013 Morsi è stato deposto da un colpo di Stato militare che ha portato al potere al-Sisi, al tempo ministro della Difesa.

L’ex presidente era sotto processo da anni e aveva ricevuto diverse condanne, tra cui una a morte nel 2015 con l’accusa di aver fatto evadere dal carcere i vertici dei Fratelli Musulmani nel 2011.

La sentenza era però stata poi annullata e il tribunale penale del Cairo aveva deciso che il processo era da rifare.

Dopo la deposizione di Morsi e la salita al potere di al-Sisi, il partito dei Fratelli Musulmani è stato messo al bando e i suoi esponenti incarcerati.

Il primo a commentare la morte dell’ex presidente è stato il capo di Stato turco Recep Tayyip Erdogan, che ha definito Morsi un “martire”, chiamandolo “fratello” e porgendo le condoglianze alla famiglia dell’ex leader e al popolo egiziano.

Qui tutte le notizie di TPI sull’Egitto

Poco più di un anno fa il figlio dell’ex leader egiziano aveva denunciato le condizioni in cui era tenuto il padre: “Si trova in isolamento, gli vengono negate le cure mediche nonostante le sue condizioni siano gravi: soffre di ipertensione e di diabete, ha perso quasi del tutto la vista dell’occhio sinistro. Temiamo che le autorità egiziane lo lascino morire, per poter dire che è venuto meno per cause naturali”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”
Esteri / La nuova Germania di Olaf Scholz: lotta alla crisi climatica, salario minimo e cannabis legalizzata