Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’attentatore di Monaco si vantava di essere nato lo stesso giorno di Hitler e di essere ariano

Immagine di copertina

L'assalitore aveva inoltre scelto come data per la sua strage nel centro commerciale la stessa data della strage di Utoya per mano di Anders Breivik

Che non fosse un caso che l’assalitore di Monaco avesse scelto come data per la sua sparatoria nel centro commerciale Olympia la stessa data della strage di Utoya per mano di Anders Behring Breivik, non è una novità. L’attacco del norvegese Anders Behring Breivik del 22 luglio del 2011 era infatti stato di matrice estremista di destra e mirava a fermare l’immigrazione islamica e il giovane assalitore di Monaco era ossessionato da lui. 

Ma adesso, secondo quanto rivelato dal quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, emerge il fatto che Ali Sonboly era un razzista di estrema destra, che faceva del fatto di essere nato il 20 aprile, lo stesso stesso giorno di Adolf Hitler, un grande vanto.

Si vantava inoltre del fatto di appartenere alla cosiddetta “razza ariana” in quanto di origine iraniana e disprezzava i turchi e gli arabi, sentendosi di una razza superiore. L’Iran è infatti considerato la patria degli “ariani”. 

Gli investigatori stanno anche esaminando l’ipotesi che le persone prese di mira nella sparatoria dovessero essere tutte straniere. Tutte e nove le vittime erano infatti di origine straniera: tre adolescenti erano di origine turca, come anche la donna 45enne. Altri tre adolescenti, un ragazzo e due ragazze, erano invece kosovari. 

Il ragazzo, che si è sparato poco dopo la strage, aveva disturbi psichici, e secondo quanto lui stesso ha riferito, vittima di bullismo da quando era un ragazzino. Era inoltre sottoposto a cure psichiatriche.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"