Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Missili palestinesi lanciati da Gaza, Israele risponde con bombardamenti aerei

Nonostante il cessate il fuoco, dal 2014 a oggi, gruppi armati palestinesi hanno continuato a lanciare razzi nel territorio israeliano

Di TPI
Pubblicato il 22 Ago. 2016 alle 12:01 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:23
0
Immagine di copertina

Miliziani palestinesi hanno lanciato domenica 21 agosto un razzo che è atterrato nel territorio israeliano vicino alla città di confine di Sderot e Israele ha risposto bombardando la città di Beit Hanoun nella Striscia di Gaza.

Il razzo non ha causato né vittime né danni a Sderot, dove è atterrato in un’area residenziale.

Il bombardamento israeliano di rappresaglia ha invece danneggiato l’acquedotto di Beit Hanoun, ma non ci sono stati feriti tra la popolazione.

Gli attacchi aerei di Israele sono continuati nel pomeriggio e hanno colpito trenta differenti bersagli di Hamas e di altri gruppi come Islamic Jihad nella Striscia di Gaza e due miliziani sono stati leggermente feriti.

L’esercito israeliano ha fatto sapere che dell’inizio dell’anno, 14 razzi lanciati dalla Striscia hanno colpito Israele.

Hamas controlla la Striscia di Gaza e dal 2014 ha sostanzialmente rispettato il cessate il fuoco con Gerusalemme, anche se gruppi di miliziani legati ai salafiti hanno sfidato la tregua e lanciato occasionalmente razzi verso Israele.

Nel conflitto di Gaza del 2014, scoppiata a causa della scoperta di tunnel che dalla Striscia arrivavano in territorio israeliano, morirono 2.100 palestinesi, la maggior parte civili, 67 soldati israeliani e sei civili israeliani, uccisi questi ultimi da alcuni razzi lanciati dalla Striscia.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.