Covid ultime 24h
casi +19.143
deceduti +91
tamponi +182.032
terapie intensive +57

Miliziani al-Shabaab attaccano un ristorante sulla spiaggia a Mogadiscio

L'attentato è stato rivendicato dal gruppo estremista legato ad al-Qaeda. In aggiornamento

Di TPI
Pubblicato il 25 Ago. 2016 alle 19:21 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:16
0
Immagine di copertina

Giovedì 25 agosto, un’autobomba è esplosa nei pressi di un ristorante sulla spiaggia di Lido Beach, a Mogadiscio, in Somalia. Testimoni raccontano di aver udito delle esplosioni e i rumori di uno scontro a fuoco. Le vittime sono dieci.

Dietro l’attentato ci sono miliziani del gruppo estremista al-Shabaab. Lo ha reso noto la polizia locale, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters. 

“Un’autobomba è esplosa nei pressi del ristorante Banadir, che si trova sulla spiaggia somala. Non abbiamo ulteriori dettagli finora”, ha riferito un funzionario della polizia Ahmed Ibrahim.

Il gruppo estremista affiliato ad al-Qaeda ha rivendicato l’attacco. “Abbiamo attaccato il ristorante sulla spiaggia e ora alcuni dei nostri combattenti sono al suo interno”, ha fatto sapere il portavoce Abdiasis Abu Musab. 

Intanto Il ministro per la Sicurezza Interna, Abdirizak Omar Mohamed, ha invitato le persone a non uscire fuori dagli alberghi, dalle loro case o dalle proprie automobili. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.