Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 09:27
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Migranti, Grecia: 10mila rimpatri in Turchia entro il 2020

Immagine di copertina

Il governo di Atene ha deciso anche misure per contenere il flusso dei migranti irregolari

Migranti, Grecia: 10mila rimpatri in Turchia

La Grecia ha intenzione di rimandare in Turchia 10mila migranti entro il 2020. È quanto ha deciso oggi, venerdì 30 settembre 2019, il consiglio dei ministri ellenico in una riunione d’emergenza all’indomani dell’incendio in un campo profughi a Lesbo, costato la vita a due persone.

I media locali riportano una nota del governo di Atene, guidato dal premier conservatore Kyriakos Mitsotakis, in cui si spiega che si vogliono aumentare sensibilmente i rimpatri rispetto ai “1.805 in quattro anni e mezzo sotto il precedente governo di Syriza”. Il governo greco ha deciso altre misure per contenere il flusso dei migranti irregolari.

Il governo greco ha disposto altre misure di contenimento dei flussi, come il rafforzamento dei controlli delle frontiere e dei pattugliamenti i mare.

Saranno istituiti centri per i migranti entrati illegalmente a cui è stato rifiutato il diritto di asilo, in attesa del loro rimpatrio. Il governo si è poi impegnato a decongestionare le strutture di accoglienza nelle isole dell’Egeo, trasferendo parte dei migranti nella terraferma.

Il tema del sovraffollamento delle isole è dovuto alla crescita dei sbarchi nelle ultime settimane, in arrivo principalmente dalla Turchia, ed alla faticosa applicazione dell’accordo sui rimpatri siglato con Ankara nel 2016.

Tutte le notizie di esteri di TPI

Ti potrebbe interessare
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Ti potrebbe interessare
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”