Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Messico, sindaco legato a un furgone e trascinato per le vie della città: “Non ripara la strada” | VIDEO

I cittadini erano stanchi del mancato rispetto della promessa elettorale di riparare il manto stradale di una via della città

 

Messico, sindaco legato a un furgone e trascinato: “Non ripara la strada” | VIDEO

Il sindaco di un paesino del Messico è stato legato a un furgone e trascinato per le vie della città perché non riparava una strada da tempo danneggiata: la scena è stata immortalata in un video e successivamente postata sui social network dove in breve tempo è diventata virale.

Protagonista di questa brutta vicenda è stato Jorge Luis Escandon Hernandez, sindaco di Santa Rita, un villaggio situato nel distretto di Las Margaritas, nel sud del Messico.

Come si può vedere anche nel video, il primo cittadino è stato costretto a uscire dal suo ufficio da alcune persone, tutti contadini, i quali, stanchi del mancato rispetto della promessa elettorale di riparare una strada della città, da tempo pesantemente danneggiata, hanno deciso di farsi giustizia da soli.

Dopo una colluttazione con alcuni agenti di polizia, i contadini sono riusciti a legare il sindaco a un furgone per poi trascinarlo per le strade della città.

Diversi agenti di polizia sono poi riusciti a intervenire e a salvare il primo cittadino, che, fortunatamente, ha riportato solo ferite lievi. I contadini, in tutto 11 persone, protagonisti dell’aggressione, invece, sono stati arrestati e dovranno rispondere dell’accusa di sequestro e tentato omicidio.

In passato, Jorge Luis Escandon Hernandez era già balzato agli onori delle cronache per aver partecipato a una rissa con alcuni sostenitori del candidato rivale: il sindaco era stato arrestato, ma poi scarcerato per mancanza di prove.

Intanto, la situazione a Santa Rita sembra essere tornata alla normalità.

Vi ricordate i 43 studenti messicani scomparsi nel nulla? Dopo 5 anni si riaccende la speranza della verità
Ti potrebbe interessare
Esteri / In Russia sarà completamente vietato manifestare: il decreto di Putin
Esteri / Germania, aggressione vicino a una scuola: uccisa ragazza di 14 anni, 13enne ferita gravemente
Esteri / Iran, dubbi sull’abolizione della polizia morale: “Non c’è nessuna conferma”. Le proteste continuano
Ti potrebbe interessare
Esteri / In Russia sarà completamente vietato manifestare: il decreto di Putin
Esteri / Germania, aggressione vicino a una scuola: uccisa ragazza di 14 anni, 13enne ferita gravemente
Esteri / Iran, dubbi sull’abolizione della polizia morale: “Non c’è nessuna conferma”. Le proteste continuano
Esteri / Morto il giornalista e scrittore Dominique Lapierre: è l’autore del bestseller “La città della gioia”
Esteri / Indonesia, l’eruzione del vulcano Semeru: evacuata un’intera isola | VIDEO
Esteri / L’Iran abolisce la polizia morale
Esteri / Corriere rapisce una bimba di 7 anni sul vialetto di casa: trovata morta dopo due giorni
Esteri / Una lezione da Cuba: l’isola anomala tra resistenza e lotta al patriarcato
Esteri / Arrestato a Londra l’oligarca russo Mikhail Fridman: è accusato di riciclaggio e cospirazione
Esteri / Ucraina, la Russia bombarda e distrugge il centro oncologico di Kherson: “Colpiti anche edifici residenziali”