Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un chirurgo in India ha estratto quaranta coltelli dallo stomaco di un uomo

Immagine di copertina

Il paziente ha detto ai medici che negli ultimi mesi sentiva “un incontrollabile bosogno” di mangiare lame

Un chirurgo indiano ha rimosso quaranta coltelli di metallo dallo stomaco di un paziente, che si è giustificato dicendo di aver avuto “un incontrollabile bisogno” di mangiare le lame.

É successo nel nord dell’India, dove un uomo di 42 anni – Jarnail Singh – si era recato all’ospedale della città di Gurdaspur dicendo di accusare dolori addominali e debolezza. 

Quando i medici lo hanno visitato, hanno scoperto decine di coltelli all’interno dello stomaco dell’uomo, che è stato operato d’urgenza.

Il paziente si è giustificato dicendo di averli mangiati negli ultimi due mesi “perché apprezzava il loro sapore”.

L’uomo non sembra soffrire di specifiche malattie mentali. Potrebbe trattarsi di un caso di Pica, descritto dal Journal of the American Board of Medicine come “un compulsivo bisogno di mangiare sostanze non nutritive”. Sebbene la sindrome sia conosciuta dall’antichità, i medici non sono ancora riusciti a trovare una spiegazione scientifica.

Il chirurgo che lo ha operato ha definito il caso come il più curioso e scioccante nella sua ventennale carriera.

“Quando abbiamo iniziato a visitarlo, ci siamo resi subito conto che c’era qualcosa di strano”, ha raccontato ai media il dottore.

“Abbiamo fatto un’analisi con gli ultrasuoni e abbiamo scoperto una massa solida nel suo stomaco, che inizialmente pensavamo fosse un cancro. Poi il paziente ci ha detto che negli ultimi mesi aveva avuto un incontrollabile bisogno di mangiare coltelli”.

Dopo cinque ore di operazione i coltelli sono stati estratti e il paziente sarà dimesso nei prossimi giorni.

Il paziente ha anche aggiunto che “non lo farà più”.

(Qui sotto: il risultato dell’analisi con gli ultrasuoni del paziente che ha ingerito coltelli).

Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"