Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:26
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La mappa che mostra quante persone credono alla teoria dell’evoluzione in Europa

Immagine di copertina

I dati mostrano percentuali particolarmente basse in Turchia, in Bulgaria, nella Repubblica di Cipro, in Lituania e in Lettonia

Questa mappa mostra la percentuale di europei che credono alla teoria dell’evoluzione così come formulata da Charles Darwin.

Secondo i dati, sono i paesi del nord, in particolare Svezia, Danimarca e Islanda quelli in cui la teoria di Darwin raccoglie i maggiori consensi, con oltre l’80 per cento dei cittadini che credono all’evoluzione delle specie.

Il paese che presenta il risultato peggiore in questo senso è la Turchia, con meno del 30 per cento dei cittadini che ritengono valida la teoria di Darwin. Anche in Bulgaria, Lettonia e Lituania, l’evoluzione delle specie raccoglie meno del 50 per cento dei consensi tra i cittadini.

Un risultato migliore si registra ad est, dove Polonia, Slovacchia, Austria, Croazia, Romania e Grecia, superano tutte il 50 per cento dei cittadini che credono nella teoria di Charles Darwin.

L’Italia, insieme ad altri paesi come Irlanda, Portogallo, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Ungheria, Slovenia, Estonia, Finlandia e Svizzera presentano oltre il 60 per cento di persone che danno credito all’evoluzione delle specie.

Regno Unito, Germania, Belgio, Francia e Spagna invece superano la percentuale del 70 per cento di persone che credono alla teoria formulata da Charles Darwin.

All’interno della mappa sono presenti anche due punti in cui sono rappresentati altrettanti paesi presi a riferimento: il Giappone, in cui la stragrande maggioranza della popolazione crede all’evoluzione delle specie e gli Stati Uniti, in cui la percentuale di persone che non dà credito al lavoro di Charles Darwin supera il 50 per cento degli abitanti.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei: distrutto il grattacielo dei media e la casa del capo di Hamas a Gaza
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Ti potrebbe interessare
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei: distrutto il grattacielo dei media e la casa del capo di Hamas a Gaza
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown