Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Usa, un giudice ha revocato la custodia del figlio a una donna perché non si è vaccinata contro il Covid

Immagine di copertina
Rebecca Firlit insieme al figlio di 11 anni.

La sentenza ha stabilito che la donna non potrà avvicinarsi al bambino fino a quando non sarà immunizzata

Una madre americana si è vista sottrarre l’affidamento del figlio di 11 anni nella causa di divorzio dal marito perché “non vaccinata”. È la decisione presa dal giudice dell’Illinois James Shapiro il quale ha stabilito che Rebecca Firlit, 39 anni, non potrà avvicinarsi al suo bambino fino a quando non sarà immunizzata contro il Covid. La sentenza, resa nota dal Washington Post, sta facendo parecchio discutere. “Una delle prime cose che il giudice mi ha chiesto è stata se fossi stata vaccinata o meno”, ha raccontato la donna al Chicago Sun-Times.

S&D

Rebecca Firlit ha spiegato che aveva evitato di vaccinarsi perché in passato aveva avuto “reazioni avverse ai vaccini” e che per questo un medico le aveva sconsigliato di sottoporsi al siero anti-Coronavirus. Ma il giudice Shapiro ha deciso comunque di affidare il figlio al padre finché la donna non si fosse immunizzata.

L’avvocato della donna, Annette Fernholz, ha presentato ricorso contro la sentenza giudicandola “esagerata” in un’intervista ha dichiarato: “Neanche il padre aveva sollevato il problema davanti alla corte. È il giudice che decide da solo che non puoi vedere tuo figlio finché non sei vaccinato“. In altre sentenze i giudici americani avevano tenuto conto della mancata vaccinazione come ostacolo, per esempio, alla scarcerazione di un detenuto o per l’equilibrio familiare ma la sentenza del giudice di Chicago sembra essere la prima del suo genere. Firlit e il suo ex marito, Matthew Duiven, sono divorziati da sette anni e i documenti del tribunale mostrano che hanno avuto l’affidamento condiviso del figlio di 11 anni dal giugno 2014.

“L’udienza del 10 agosto non ha avuto nulla a che fare con la revisione dell’accordo di custodia – ha aggiunto l’avvocato di Firlit -, quindi nessuno si aspettava che il giudice chiedesse alla madre del bambino se fosse vaccinata”. “Ero confusa perché l’udienza doveva riguardare solo le spese e il mantenimento dei figli – ha ammesso la madre al Sun-Times -. Gli ho chiesto cosa avesse a che fare con l’udienza, e lui ha detto: ‘Io sono il giudice e prendo le decisioni’. Penso che stia dividendo le famiglie. E penso che non sia nell’interesse di mio figlio stare lontano da sua madre“. “Parlo con lui ogni giorno – ha concluso -. Piange, gli manco”. “Ci sono bambini che sono morti a causa del Covid – ha invece commentato l’avvocato del padre -. Penso che ogni bambino dovrebbe essere al sicuro. E sono d’accordo che la madre dovrebbe essere vaccinata”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Esteri / Gaza, al-Jazeera: "Recuperati 73 corpi da altre tre fosse comuni a Khan Younis". Oic denuncia "crimini contro l'umanità". Borrell: "Israele non attacchi Rafah: provocherebbe 1 milione di morti". Macron chiede a Netanyahu "un cessate il fuoco immediato e duraturo". Erdogan: "Evitare escalation". Usa: "Nessuna sanzione per unità Idf, solo divieto di ricevere aiuti"
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini
Esteri / Influenza aviaria, la preoccupazione dell’Oms per la trasmissione tra umani
Esteri / Media: “Hamas valuta l’ipotesi di lasciare il Qatar”. Bombardata in Iraq una base filo-iraniana
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi