Figlio neonato pugnalato dal papà, la madre aveva postato un messaggio straziante prima della morte

La tragica storia di Andreea Stefan, madre di 21 anni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 10 Ott. 2019 alle 13:08 Aggiornato il 10 Ott. 2019 alle 13:09
65
Immagine di copertina

Figlio pugnalato dal papà, la madre aveva fatto un post su facebook prima dell’attacco

Una madre 21enne ha pubblicato un toccante post su Facebook che riguarda il figlio appena nato, pochi minuti prima che fosse pugnalato a morte da suo padre.

Andrei Stefan, di tre settimane, è stato portato di corsa in ospedale dopo essere stato trovato con ferite da coltello nella sua casa di Wallsend, lo scorso giovedì. È morto tragicamente quattro giorni dopo, e suo padre, Denis Erdinch Beytula, 27 anni, è stato arrestato per aver commesso il misfatto. Anche la mamma, Andreea Stefan, 21 anni, è stata portata in ospedale con ferite potenzialmente letali, ma oggi la polizia l’ha confermata in condizioni stabili.

Appena 31 minuti prima dell’attacco, aveva scritto sulla sua pagina Facebook: “Avevo chiesto a Dio di mandarmi un uomo che mi avrebbe amata per sempre. Quindi, mi ha dato un figlio“.

La mamma era solita pubblicare una serie di post sul social mentre era incinta della piccola Andrei.

Il mese scorso aveva postato una foto di sé in camera da letto con un cesto di Mosè sullo sfondo, accanto a una didascalia che mostra una madre e un bambino coperto da una emoticon.

La scorsa settimana il padre della piccola è stato messo in custodia cautelare dai tribunale di North Tyneside, accusato di duplice omicidio.

Tagli vaginali senza preavviso e trattamenti violenti: così il mio parto si è trasformato in un trauma

65
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.