Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

“Vostra figlia è morta”: la polizia tedesca scrive ai genitori di Maddie McCann

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 16 Giu. 2020 alle 08:07 Aggiornato il 16 Giu. 2020 alle 08:10
77
Immagine di copertina

“Abbiamo concrete evidenze che il nostro sospetto abbia ucciso Madaleine”. Sono parole che ormai non lasciano più speranza quelle delle autorità tedesche ai genitori di Maddie McCann, la bambina inglese scomparsa 13 anni fa durante una vacanza in Portogallo. Secondo quanto rivelato dai tabloid britannici Daily Mirror e Daily Mail, infatti, la procura tedesca di Braunschweig, che da tempo si sta occupando delle indagini, avrebbe inviato una comunicazione ufficiale al padre e alla madre di Maddie, informandoli del fatto che “la bambina è morta”. Il capo della procura, tuttavia, non avrebbe fornito ulteriori dettagli su causa e tempistiche del decesso, anche se tutti i sospetti sono ancora intorno al 43enne Christian Brueckner, il quale si trova tuttora nel carcere di Kiel per reati di droga e stupro e che già in passato era stato condannato per pedofilia.

La procura tedesca, comunque, sempre secondo i tabloid, sarebbe in possesso di “prove concrete” sulla morte di Maddie, prove su cui al momento è doveroso mantenere il riserbo per non rischiare di compromettere l’inchiesta. Hans Christian Wolters, il procuratore, dopo tanti anni in cui il caso della bambina è sempre stato trattato come un caso di scomparsa, parla infatti ora di “un caso di omicidio”.

Leggi anche:

1. “Mi disse che doveva fare una cosa orribile”: parla l’ex fidanzata dell’uomo sospettato per l’omicidio di Maddie McCann / 2. Maddie McCann, il procuratore: “È stata abusata e uccisa poco dopo il rapimento” / 3. Chi è il pedofilo tedesco sospettato di aver ucciso Maddie McCann, scomparsa 13 anni fa in Portogallo

77
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.