Coronavirus:
positivi 15.060
deceduti 34.818
guariti 191.083

“I bambini si possono uccidere”: le inquietanti parole di Christian Brueckner su Maddie

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 18 Giu. 2020 alle 11:02
46
Immagine di copertina

Christian Brueckner disse che i bambini si possono uccidere”. Questa la testimonianza a Chi l’ha visto di una donna che lavorava per il 43enne accusato dell’omicidio di Maddie McCann, la bambina scomparsa 13 anni fa in Portogallo e sul cui irrisolto caso sono emerse novità nelle ultime settimane. Gli inquirenti ritengono che la bambina sia morta e che del suo assassinio sia responsabile Christian Brueckner, che si trova in carcere per scontare ben 17 condanne per pedofilia, pedopornografia e stupro ai danni di una turista americana.

Una testimonianza, quella della donna, che va dunque a rendere ancora più forti i sospetti sull’uomo: nel corso della trasmissione in onda su Rai 3 lei ha raccontato di non aver ricevuto mai un soldo per il suo lavoro da Brueckner, per poi rivelare un episodio in particolare: una volta “Era ubriaco, si parlava di Maddie e disse ‘non la troveranno mai perché i bambini si possono uccidere’. Non disse che l’aveva uccisa, ma ora ho ripensato a questo commento”. L’uomo, descritto come alcolizzato e violento, avrebbe anche minacciato dei suoi vicini di casa serbi con un coltello. Qualche giorno fa, invece, un suo amico ha raccontato che Brueckner una volta gli disse di sapere dove si trovava Maddie. Alle testimonianze, comunque, si è recentemente aggiunta una nuova prova che porta la procura più vicino alla soluzione del caso: nella stanza d’albergo dove Maddie McCann è scomparsa quella tragica la notte del 3 maggio 2007, sono state rinvenute delle tracce di saliva: sarebbe proprio quest’ultimo l’elemento che ha convinto la procura tedesca che la bambina è stata uccisa. “Noi non abbiamo il corpo, ma possiamo dire che è stata uccisa perché abbiamo delle prove”, hanno riferito gli inquirenti.

Leggi anche:

1. “Vostra figlia è morta”: la polizia tedesca scrive ai genitori di Maddie McCann / 2. “Mi disse che doveva fare una cosa orribile”: parla l’ex fidanzata dell’uomo sospettato per l’omicidio di Maddie McCann / 3. Chi è il pedofilo tedesco sospettato di aver ucciso Maddie McCann, scomparsa 13 anni fa in Portogallo

46
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.