Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Libia, liberati quattro ostaggi: tre filippini e un sudcoreano

Immagine di copertina
Credit: Photo by PHILIPPE DESMAZES / AFP

Libia news liberati ostaggi | Quattro ostaggi, tre filippini e un sudcoreano, sono stati liberati ieri pomeriggio in Libia dopo 315 giorni di prigionia.

A renderlo noto è il ministero degli Esteri degli Emirati Arabi, spiegando di aver contribuito alla loro liberazione con “intensi sforzi” condotti insieme alla Libyan National Army, guidata dal generale Khalifa Haftar.

I quattro civili sono in buona salute e già oggi dovrebbero essere portati in aereo ad Abu Dhabi per poi essere trasferiti nei rispettivi paesi.

I prigionieri, tutti ingegneri, lavoravano in un impianto di desalinizzazione ed erano stati rapiti da una decina di uomini armati.

Interpellato sull’argomento, il consigliere per la sicurezza nazionale sudcoreana Chung Eui-yong ha dichiarato che il servizio di intelligence nazionale sudcoreano e il ministero degli Esteri hanno lavorato in stretta collaborazione con gli Stati Uniti, la Francia e l’Italia, nonché con il governo libico.

Chung ha poi aggiunto: “In particolare, vorrei trasmettere un messaggio di ringraziamento speciale da parte del nostro governo e del presidente Moon al governo degli Emirati Arabi Uniti e al principe ereditario di Abu Dhabi Mohammed per aver svolto un ruolo decisivo nella liberazione del nostro concittadino senza risparmiare alcun sostegno possibile”.

Il principe ereditario di Abu Dhabi Mohammed bin Zayed Al-Nahyan, dunque, ha svolto un ruolo chiaro nella vicenda della liberazione dell’ostaggio anche se Chung non ha fornito ulteriori dettagli in merito.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Esteri / Medvedev: “Se Usa attaccano obiettivi russi, sarà guerra mondiale"
Esteri / Gaza, raid israeliano su un campo per sfollati a Rafah: 45 morti. Idf: eliminati 2 comandanti di Hamas. Tel Aviv: "Civili uccisi da un incendio". Crosetto: "Ingiustificabile". Ue, Borrell accusa: "Ignorata la Corte de L'Aja". Qatar: "Complica i negoziati". Erdogan paragona Netanyahu a Hitler e Milosevic. Il premier: "tragico incidente". Lo Stato ebraico apre un'indagine militare. Sparatoria tra Idf e truppe egiziane al valico di Rafah: un morto. Oltre 36mila vittime e 81mila feriti dal 7 ottobre
Esteri / Russia-Ucraina, il segretario Nato Stoltenberg attacca la Cina: “Alimenta la guerra in Europa”
Esteri / Hamas lancia una raffica di razzi verso il centro di Israele. Tregua, i negoziati riprenderanno martedì in Egitto
Esteri / “Gli arabi vadano via, Gaza sarà nostra”: l’agghiacciante intervista alla madrina dei coloni israeliani Daniela Weiss
Esteri / Il segretario Nato Stoltenberg: “L’Ucraina dovrebbe poter usare le armi occidentali per colpire in Russia”
Esteri / Israele ignora la sentenza de L'Aja e insiste coi raid. Il ministro Ben-Gvir: "Corte antisemita"