Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Liberato l’ultimo detenuto britannico di Guantanamo

Immagine di copertina

Era in carcere dal 2002, senza un'accusa e senza aver mai subito un processo. L'uomo ha dichiarato di essere stato torturato all'interno del campo di prigionia

Il 30 ottobre 2015, dopo oltre dieci anni di detenzione nel campo di prigionia di Guantanamo, a Cuba, il detenuto Shaker Aamer, legalmente residente nel Regno Unito, è stato liberato.

Aamer, un cittadino di 48 anni che risiedeva nel Regno Unito, era stato arrestato in Afghanistan nel dicembre 2001 e incarcerato a Guantanamo nel 2002, senza un’accusa e senza mai aver subìto un processo. 

L’uomo ha dichiarato di essere stato torturato all’interno del campo di prigionia. 

Secondo le accuse degli ufficiali americani, sarebbe stato a capo di una cellula afghana di Al-Qaeda e una volta si sarebbe anche incontrato con Osama bin Laden.

Shaker Aamer si è tuttavia sempre dichiarato innocente affermando che, prima di essere catturato, lavorava in Afghanistan per un’organizzazione umanitaria.

Nel periodo in cui Aamer è rimasto rinchiuso a Guantanamo, diversi esponenti politici, tra cui al il premier britannico David Cameron, avevano richiesto agli Stati Uniti il suo rilascio.

Aamer è sposato con una donna britannica e per questo può vivere legalmente nel Regno Unito. Nella mattina di oggi 30 ottobre, un volo lo ha riportato nel Regno Unito, dove vive la sua famiglia, inclusi quattro bambini.

Guarda la gallery: Dentro Guantanamo  

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson