Covid ultime 24h
casi +21.052
deceduti +662
tamponi +194.984
terapie intensive -50

Libano, l’ex ministro Safadi potrebbe essere il nuovo premier

Di Alice Possidente
Pubblicato il 15 Nov. 2019 alle 18:22
1
Immagine di copertina
Mohammad Safadi

Libano, Safadi potrebbe essere il nuovo premier

In Libano si fa strada il nome dell’ex ministro delle Finanze, Mohammad Safadi, come possibile nuovo primo ministro. Dopo le dimissioni dell’ex premier Saad Hariri lo scorso 29 ottobre, a seguito delle prolungate e massicce proteste popolari anti-governative contro il caro vita e la corruzione, scoppiate due settimane prima, il 17 ottobre.

Secondo quanto riferito da fonti locali, tre partiti libanesi – quello di Hariri, Hezbollah e lo sciita Amal – hanno trovato l’accordo sulla sua figura al termine di un vertice di ieri sera, giovedì 14 novembre 2019.

L’indiscrezione, raccolta dalla emittenti televisive libanesi LBCI e MTV, non è stata confermata in via ufficiale da nessuno dei tre partiti.

Safadi, 75 anni, è un importante uomo d’affari ed ex parlamentare del paese. È noto per far parte da decenni del sistema clientelare al governo in Libano dalla fine della guerra civile, avvenuta 30 anni fa (1975-90).

In precedenza ha lavorato come ministro delle Finanze e ministro dell’Economia e del commercio. Secondo quanto previsto dal meccanismo di suddivisione settaria del potere, il primo ministro libanese deve essere mussulmano sunnita.

La nomina di Safadi deve ora essere ratificata dal presidente della Repubblica Michel Aoun che, dalle dimissioni di Hariri, non ha ancora formalmente avviato le attese consultazioni politiche.

Anche la moglie di Safadi, Violette, è un politico. Attualmente è ministro del governo Hariri e dirige il dicastero per il Rafforzamento del ruolo della donna.

Leggi anche:

Il premier libanese Saad Hariri si dimette con un discorso in tv

Proteste in Libano: i manifestanti formano una catena umana di 170 km

Proteste in Libano, il bimbo è spaventato: manifestanti cantano “Baby Shark” per calmarlo | VIDEO

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.