Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Influencer russa trovata morta in valigia: il killer confessa di averla uccisa con almeno cinque coltellate

Immagine di copertina

Il ragazzo arrestato per l'omicidio di Ekaterina Karaglanova ammette di averla sgozzata

Omicidio influencer russa a Mosca: la confessione del killer

Il killer della giovane influencer russa Ekaterina Karaglanova ha ammesso in una confessione al Comitato Investigativo russo di aver ucciso la ragazza con “non meno di cinque coltellate al collo e al petto”.

Lo riporta l’agenzia di stampa statale Ria Novosti, che pubblica un breve video della confessione del ragazzo, arrestato durante la mattinata di mercoledì 31 luglio.

Secondo Ria Novosti, il presunto omicida sarebbe Maksim Gareyev, 33 anni, legato da poco tempo alla influencer conosciuta su Instagram.

Una delle piste seguite dagli inquirenti è adesso quella del delitto passionale.

Dopo aver sgozzato la influencer, Maksim Gareyev aveva rinchiuso il suo corpo in una borsa nell’appartamento di Mosca di Karaglanova.

La ragazza russa aveva solo 24 anni, studiava Medicina ed era una vera e propria star di Instagram: vantava oltre 85mila euro sul social. La sua bellezza veniva paragonata spesso a quella di Audrey Hepburn.

Il suo corpo è stato trovato nella capitale russa venerdì 26 luglio dopo che la polizia aveva iniziato le ricerche in seguito alla segnalazione dei genitori, che non sentivano la figlia da giorni.

L’omicidio di Ekaterina Karaglanova ricorda quello della influencer americana Bianca Devins, uccisa dal fidanzato, che aveva postato le foto del corpo della ragazza sui social poco dopo l’omicidio. A commento delle immagini aveva anche diffuso la frase “I am sorry, Bianca”. (Mi dispiace, Bianca).

Devins aveva solo 17 anni.

Influencer russa muore sgozzata dal fidanzato conosciuto su Instagram
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”