Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il comico afghano che deride i talebani mentre lo stanno per uccidere | VIDEO

Ridere. Ridere sapendo che la morte sta per azzannarti e per mano di assassini spietati. Nazar Mohammed era un comico di Kandahar noto con il nome d’arte di Khasha Zwan. Era famoso per le scenette in cui prendeva in giro i talebani con canti e balli. È morto così, senza timore di fronte ai suoi aguzzini. Nella clip girata alla fine di luglio, Nazar Mohammad compare nel retro di un’auto con due talebani accanto mentre uno di loro brandisce una mitragliatrice Kalashnikov.

Zwan ha le mani legate dietro la schiena ma continua lo stesso a far battute prendendo in giro i due miliziani che gli sono seduti al fianco. Uno dei due, quello che imbraccia il fucile, ride. L’altro invece lo schiaffeggia finché non smette di parlare. Poi il talebano seduto alla sua sinistra prende un mitra e il video si chiude.

Di Zwan non si hanno più notizie da tempo, poco dopo aver registrato quelle immagini i due talebani che erano ai suoi fianchi lo hanno torturato e poi sgozzato. Il corpo è stato trovato nelle campagne. L’attore Khasha Zwan era noto nel paese e la sua morte ha segnato profondamente il popolo afghano. Prima di essere un comico, Nazar Mohammed è stato prima di tutto un poliziotto al servizio dell’arma nazionale afgana, ruolo che oltre alla professione degli anni successivi lo ha visto entrare di diritto tra gli obiettivi da eliminare da parte dei talebani.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”