Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:43
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Sospesi i responsabili dell’attacco all’ospedale di Msf a Kunduz

Immagine di copertina

Il generale statunitense John Campbell ha comunicato i risultati dell'inchiesta interna sul bombardamento del centro di Medici senza frontiere

Il generale statunitense John Campbell ha presentato nella sede della Nato a Kabul, in Afghanistan, i risultati dell’inchiesta degli Stati Uniti sull’attacco all’ospedale di Medici senza frontiere a Kunduz avvenuto il 3 ottobre 2015.

Campbell ha detto che l’attacco all’ospedale di Medici senza frontiere a Kunduz, in Afghanistan, è stato un tragico ed evitabile incidente che è stato causato principalmente da un errore umano.

Il generale ha affermato che durante l’attacco le forze in azione non sapevano che si trattava di un ospedale e che pensavano fosse una base dei taliban.

John Campbell poi ha detto che le persone coinvolte nel bombardamento del centro medico di Msf sono state sospese dai loro incarichi. Ma non ha fatto i nomi dei responsabili.

Il generale John Campbell è a capo delle truppe statunitensi e della Nato in Afghanistan.

Medici senza frontiere chiede che una commissione d’inchiesta umanitaria internazionale per stabilire cosa sia accaduto a Kunduz. Nell’attacco sono morte 22 persone.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Irlanda, l’etichetta sul vino “nuoce alla salute” arriverà in 2-3 mesi
Esteri / Voleva uccidere la regina Elisabetta, si dichiara colpevole di tradimento
Esteri / È morto lo stilista spagnolo Paco Rabanne: aveva 88 anni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Irlanda, l’etichetta sul vino “nuoce alla salute” arriverà in 2-3 mesi
Esteri / Voleva uccidere la regina Elisabetta, si dichiara colpevole di tradimento
Esteri / È morto lo stilista spagnolo Paco Rabanne: aveva 88 anni
Esteri / Putin e la velata minaccia nucleare: “Chi pensa di vincere contro di noi si sbaglia. Non useremo solo mezzi blindati”
Esteri / Ucraina, nascondeva un milione di dollari nel divano letto: ex viceministro della Difesa indagato
Esteri / Pallone spia cinese avvistato in spazio aereo Usa
Esteri / Ragazza di 18 anni trovata morta in un bosco: era scomparsa dopo aver litigato con un uomo
Esteri / Tel Aviv, genitori abbandonano neonato al check-in dell’aeroporto perché non avevano il suo biglietto
Esteri / Singapore, uomo fa causa a una donna perché non vuole uscire con lui: “Mi ha rovinato la reputazione”
Esteri / L’illustratrice iraniana a TPI: “Le proteste sono il fallimento culturale e sociale della repubblica islamica”