Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Joe Biden e Kamala Harris incoronate “persone dell’anno” da Time

In finale per il 2020 erano arrivati anche il presidente uscente Donald Trump, i movimenti per la giustizia razziale, il virologo più famoso d’America Anthony Fauci e gli operatori sanitari in prima linea contro il Covid

Di Anna Ditta
Pubblicato il 11 Dic. 2020 alle 09:45 Aggiornato il 11 Dic. 2020 alle 10:20
1.4k
Immagine di copertina
Dalla copertina del Time

Il presidente eletto Joe Biden e la sua vice Kamala Harris sono stati scelti dal magazine Time come “persone dell’anno” per il 2020 dopo la storica vittoria alle presidenziali statunitensi dello scorso 3 novembre. Si tratta del primo riconoscimento che viene assegnato dalla celebre rivista a un presidente eletto e a un suo vice. A dare l’annuncio è stato il cantautore Bruce Springsteen alla fine di uno speciale di un’ora su Nbc. “Per aver cambiato la storia americana – ha scritto il direttore del Time, Edward Felsenthal – per aver mostrato che le forze dell’empatia sono più grandi delle furie della divisione, per aver condiviso una visione di guarigione in un contesto di sofferenza mondiale, Joe Biden e Kamala Harris sono le Persone dell’Anno 2020″.

Biden è stato il candidato che ha raccolto più voti nella storia degli Stati Uniti, mentre Harris è diventa la prima donna, per di più di colore e con origini sudasiatiche, a occupare la poltrona di vice. Il Ceo di Zoom, Eric Yuan, è stato nominato, invece, uomo d’affari dell’anno. La video chat di gruppo da lui creata si è rivelata strumento utile e popolare in piena pandemia da Covid. Quest’anno, in finale erano arrivati il presidente uscente Donald Trump, i movimenti per la giustizia razziale, il virologo più famoso d’America Anthony Fauci e gli operatori sanitari in prima linea contro il Covid-19.

Dal 1928, il Time attribuisce il titolo di “persona dell’anno” a individui o movimenti che “hanno avuto la più grande influenza sugli eventi dell’anno, nel bene o nel male”. Il riconoscimento è stato per anni chiamato “uomo” o “donna” dell’anno e dal 1999 diventato “persona dell’anno”. Nel 2019 il prestigioso titolo era andato alla giovane attivista per l’ambiente Greta Thunberg.

Leggi anche: 1. Usa, Biden ha scelto Austin: è il primo segretario alla Difesa afroamericano /2. Le donne sono l’arma di Biden per governare l’America divisa /3. L’intervista di Biden al New York Times: “L’America prima di tutto, i dazi con la Cina restano” /4. “America is back”, la promessa di Biden favorisce il fronte anti-turco in Libia e nel Mediterraneo /5. Il figlio di Joe Biden indagato per questioni fiscali

1.4k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.