Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 23:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Al-Nusra ha abbattuto un jet a sud di Aleppo

Immagine di copertina

Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Il pilota siriano è stato catturato dai miliziani

L’Osservatorio siriano per i diritti umani ha riferito che una delle milizie islamiste ha abbattuto un aereo da guerra a sud di Aleppo, città nel nord del paese contesa tra le forze governative e varie fazioni di ribelli.

Il gruppo ha reso noto che il jet ha preso fuoco e si è schiantato sull’altopiano Talat al-Iss, area che è stata catturata dalle forze governative questa settimana. 

Al-Nusra, il gruppo affiliato ad al-Qaeda responsabile dell’abbattimento del velivolo è bersaglio del fuoco congiunto dell’aeronautica di Damasco e di quella russa.

Sembra che il pilota, che è riuscito a eiettarsi fuori dal velivolo, sia stato catturato dai miliziani che lo avrebbero condotto in una delle sedi di al-Nusra.

Inizialmente, non era chiaro se si trattasse di un aereo siriano o russo. Tuttavia, Mosca ha dichiarato di non avere forze aeree impegnate in missioni vicino ad Aleppo.

Successivamente, la televisione di stato siriana ha confermato che l’aereo abbattuto da un missile terra-aria appartiene alle forze siriane ed era in missione di ricognizione.

La supremazia aerea rappresenta un vantaggio cruciale per le forze del presidente Bashar al-Assad, e i ribelli hanno a lungo chiesto ai propri alleati armi per la contraerea, in modo da controbilanciare l’impatto devastante dei raid aerei condotti dall’aeronautica di Damasco e dagli alleati russi.

Tali forniture sono state negate per paura che finissero nelle mani di gruppi estremisti.

In Siria è in vigore un cessate il fuoco da oltre un mese, per favorire le negoziazioni al tavolo dei colloqui di pace sponsorizzati dall’Onu, dagli Stati Uniti e dalla Russia.

Ma la tregua esclude il sedicente Stato islamico e il Fronte al-Nusra, l’affiliato siriano di al-Qaeda. Il governo e i suoi alleati continuano a lanciare attacchi aerei e terrestri contro parti del territorio in cui dicono siano presenti questi gruppi.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Esteri / Affari e petrolio: Total finanzia da anni la giunta militare in Myanmar
Ti potrebbe interessare
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Esteri / Affari e petrolio: Total finanzia da anni la giunta militare in Myanmar
Esteri / Insetti da mangiare: l'Ue autorizza il consumo alimentare delle tarme della farina
Esteri / Israele, Netanyahu non forma il governo: scaduto il mandato
Cronaca / Sul sito della Commissione Ue manca il Recovery Plan dell’Italia
Esteri / Elezioni a Madrid: vincono i popolari, vola l'estrema destra di Vox
Esteri / Un razzo cinese sta rientrando in modo incontrollato sulla Terra: si teme pioggia di detriti
Esteri / Farmaco causa ipersessualità e ludopatia: Pfizer condannata a mezzo milione di risarcimento
Esteri / “Il bacio del principe a Biancaneve non è consensuale”: scoppia il caso per una giostra di Disneyland