Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

In Irlanda del Nord oggi si celebra il primo matrimonio gay della storia del paese

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 11 Feb. 2020 alle 12:33 Aggiornato il 11 Feb. 2020 alle 19:25
1.8k
Immagine di copertina
Credit: Uk news

Irlanda del Nord, oggi si celebra il primo matrimonio gay

Oggi, martedì 11 febbraio, si celebra in Irlanda del Nord il primo matrimonio gay della storia del paese. A sposarsi sono due donne: Sharni Edwards, 27 anni, e Robyn Peoples, 26 anni. Oggi è anche il sesto anniversario da quando è iniziata la loro relazione.

L’Irlanda del Nord è stata l’ultimo stato britannico a legalizzare il matrimoni omosessuali, che possono essere celebrati dal 13 gennaio 2020.

“Non abbiamo deciso di essere le prime o di avere tutta questa attenzione, ma siamo grate di poter preparare la strada per il resto della nostra comunità”, hanno dichiarato le due spose.

  1. Sharni Edwards, che è inglese, ha affermato di aver scoperto che in Irlanda del Nord i matrimoni gay erano vietati solo dopo essersi trasferita a Belfast.

La coppia ha fatto visita a un murale di Belfast dedicato a Lyra McKee, attivista Lgtb nordirlandese assassinata nell’aprile 2019.

Patrick Corrigan di Amnesty International ha affermato che il matrimonio sarà un’occasione importante non solo per la coppia ma anche per le decine di migliaia di persone coinvolte nella campagna per cambiare la legislazione.

Dopo il matrimonio, Sharni e Robyn prenderanno un volo per una luna di miele di due settimane a Cipro.

Brexit, cosa accadrà adesso a Belfast?

Leggi anche:

Irlanda del Nord, legalizzati matrimonio gay e aborto

Chi era Lyra McKee, la giornalista 29enne morta negli scontri in Irlanda del Nord

1.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.