Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

È stato scoperto un insetto impollinatore che ha 99 milioni di anni

Immagine di copertina
immagine generica

È stato scoperto un insetto impollinatore di 99 milioni di anni

Un gruppo di ricerca internazionale ha scoperto un insetto impollinatore all’interno di un pezzo di ambra birmana, risalente alla metà del Cretaceo, 99 milioni di anni fa. Si ritiene che sia uno degli esemplari più antichi del mondo.

A fare la scoperta è stato un gruppo di scienziati dell’Istituto di Geologia e Paleontologia dell’Accademia Cinese delle Scienze e dell’Università dell’Indiana. I risultati sono stati pubblicati ieri, martedì 12 novembre 2019, sulla rivista scientifica Proceedings of the National Academy of Sciences.

La ricerca ha confermato l’ipotesi dell’interazione tra insetti dell’era del Cretaceo e le piante angiosperme e ha fornito le prime prove di entomofilia, l’impollinazione compiuta dagli insetti. Lo ha affermato Wang Bo, professore dell’Istituto di Geologia e Paleontologia di Nanchino che ha condotto la ricerca.

L’esemplare di coleottero contenuto nel pezzo di ambra è stato identificato come una nuova specie della famiglia Mordellidae. I coleotteri Mordellidae esistenti sono un tipico gruppo di insetti pronubi.

Secondo gli scienziati l’insetto ritrovato nel pezzetto di ambra è altamente evoluto per la raccolta del polline, visto che le palpebre mascellari, una struttura simile ad una gamba vicino alla bocca, sono molto sviluppate.
Inoltre, sono stati ritrovati anche numerosi grani di polline sopra e vicino al corpo dell’insetto.

Per lo studio dell’impollinazione delle piante da parte di insetti da fiore si tratta di un’importante scoperta: l’esistenza di questo processo sembrerebbe attestata da almeno 99 milioni di anni, ampliando la storia dell’impollinazione, rispetto agli studi precedenti, di 50 milioni di anni.

“L’impollinazione animale rimane il fondamento dell’agricoltura umana e dell’ecosistema terrestre” ha dichiarato il professor Wang. “Ora sappiamo che questo meccanismo ecologico è emerso già 100 milioni di anni fa” ha concluso.

Leggi anche:

Le incredibili foto ravvicinate che mostrano insetti giganteschi e spaventosi

Ti potrebbe interessare
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce
Esteri / Incendio in un grattacielo a Taiwan, almeno 46 morti