Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Il Burning Man in timelapse

Un video del fotografo e regista Rob Two Thousand mostra in una sequenza mozzafiato tutti gli istanti dell'ultimo Burning Man

Di Stefano Mentana
Pubblicato il 21 Nov. 2014 alle 16:59 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:32
0
Immagine di copertina

Il Burning Man è un festival che si svolge ogni anno dal 1991 nel deserto di Black Rock, nello stato americano del Nevada. 

Non è un festival dove si esibiscono grandi nomi della musica o dove vengono esposte famose opere d’arte, ma un evento in cui ogni persona che vi partecipa può, in piena libertà, organizzare l’esibizione o la performance che vuole.

Il festival si svolge per otto giorni tra la fine di agosto e l’inizio di settembre e, per l’occasione, nel deserto, viene costruita una città che viene poi smontata alla fine del festival: Black Rock City.

Al centro di Black Rock City viene eretto un grando fantoccio che il sabato sera viene bruciato: da questo rituale deriva il nome del festival Burning Man.

Quest’anno, il fotografo e regista Roy Two Thousand ha realizzato un video in timelapse, dal titolo Lake of Dreams in cui si vede, istante per istante, il deserto di Black Rock prima, durante e dopo il Burning Man, attraverso immagini che mostrano la bellezza del deserto di Black Rock e poi i colori e la vivacità del festival, fino all’incendio del fantoccio, in una sequenza di immagini mozzafiato.

 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.