Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

È stato identificato il terrorista sospettato di aver ucciso a coltellate due donne in Finlandia

È un richiedente asilo marocchino di 18 anni. L'aggressione era avvenuta il 18 agosto nella città di Turku

Di TPI
Pubblicato il 21 Ago. 2017 alle 11:08 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 17:52
0
Immagine di copertina

Abderrahman Mechkah, un richiedente asilo marocchino di 18 anni, comparirà in tribunale con le accuse di omicidio e tentato omicidio con intento terroristico. Il 18 agosto, il giovane aveva accoltellato diversi passanti nella città di Turku, in Finlandia, uccidendo due donne e ferendo altre otto persone.

L’aggressione è il primo episodio trattato come terrorismo nel paese del Nord Europa.

La polizia ha detto che il sospettato comparirà a giudizio via video, perché al momento si trova in ospedale, dopo essere stato ferito a una gamba prima di essere arrestato. Il giovane rimarrà detenuto durante tutte le indagini preliminari. Il ruolo di altri quattro uomini marocchini nell’aggressione – per i quali la polizia ha chiesto la detenzione – deve essere ancora del tutto chiarito.

A oggi, nessuna organizzazione terroristica ha rivendicato l’attacco, ma la polizia continua a investigare possibili legami con organizzazioni jihadiste.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.