Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Hong Kong, lo studente ferito dalla polizia nelle proteste è accusato di ribellione e assalto alle forze dell’ordine

Immagine di copertina

Tsang Chi-kin, lo studente 18enne ferito al torace nelle proteste del primo ottobre da un colpo sparato dalla polizia di Hong Kong, è stato accusato formalmente di ribellione e assalto alle forze dell’ordine.

Lo riportano i media locali, secondo cui Tsang fa parte di un gruppo di 77 ragazzi che dovranno rispondere di rivolta e il loro caso sarà trattato dalla Sha Tin Court. Tsang è ancora ricoverato al Queen Elizabeth Hospital e dopo un intervento d’urgenza è stato indicato come in condizioni stabili.

Cosa è successo il primo ottobre

Nel giorno dei 70 anni della Repubblica popolare cinese, i manifestanti di Hong Kong, che da giugno organizzano imponenti proteste, sono scesi in piazza, nonostante il divieto di manifestare. Gli scontri tra manifestanti e polizia sono avvenuti in 13 distretti di Hong Kong. Le forze dell’ordine hanno usato i lacrimogeni e cannoni ad acqua per disperdere la folla.

Durante gli scontri, uno studente è stato colpito al torace da un proiettile sparato da un agente in Hoi Pa Street, a Tsuen Wan. Testimoni denunciano che il colpo è stato sparato da vicino e ad altezza uomo e un video lo dimostra.

Hong Kong, il video del poliziotto che spara al petto di uno studente durante le proteste

Hong Kong, manifestante colpito al torace da spari della polizia: è in gravi condizioni

Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce